18.1 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Peppa Pig e Pepa de ‘Il Segreto’, le due eroine dei nostri tempi della Tv

HomesocietàPeppa Pig e Pepa de 'Il Segreto', le due eroine dei nostri tempi della Tv

peppa pig pepa segreto

Ascolti altissimi, gadgets, programmi che ne parlano, un nome (quasi) in comune, ma un target diverso. Pepa e Peppa; la prima protagonista de la soap di successo di Canale 5 ‘Il Segreto, eroina di fine ‘800 delle casalinghe, la seconda la maialina idolo di milioni di bambini.

Pepa Aguirre una, Peppa Pig l’altra, due fenomeni mediatici che stanno colpendo il nostro Paese e coinvolgendo, volente o nolente, tutti quanti.

Se prima era solo la maialina ad aver invaso edicole e librerie, ora anche il personaggio interpretato da Megan Montaner è approdato sotto forma di album di figurine, in una esclusiva ed idea tutta italiana, e in un libro omonimo sull’interessante prequel della soap scritto da Alejandra Balsa ed edito da Sperling & Kupfner.

Tra i bambini impazziti per Peppa Pig e le mamme per Pepa, si trovano i padri-mariti, completamente circondati dai due fenomeni.

«Siamo invasi – ride Giacomo, padre di due figli piccoli – da una parte Martina e Cristian, che non fanno altro che riguardare le avventure della maialina, dall’altra mia moglie che non perde un episodio de ‘Il Segreto’».

E ora che la soap è approdata anche in prima serata, le cose sono ‘precipitate’ come ci ha raccontato Marco: «Alle 20, mentre si mangia, siamo tutti sintonizzati sulla maratona di Peppa Pig e poi, alle nove, inizia Il Segreto… Non posso più godermi il posticipo in santa pace!»

«Era da tanto che una soap non mi prendeva così – spiega Agata, casalinga – eravamo tutte un po’ stufe, dico io e le mie amiche, di una serie come ‘Beautiful’. ‘Il Segreto’ è qualcosa di nuovo, che ci tiene incollate alla tv». «E poi gli attori sono tanto cari – continua l’amica Giovanna – li ha mai visti da Barbara D’Urso o da Verissimo? Sono molto simpatici e alla mano, ci piacciono per quello».

Ma se una Pepa, almeno, ci lascia respirare quando usciamo dalle quattro mura, c’è quella con due ‘p’ che ci tende un agguato ovunque ci giriamo. Dai cartelloni pubblicitari degli spettacoli teatrali, dalle comparse nei centri commerciali, fino ai più ovvi peluche, libri e giocattoli.

Un fenomeno che, forse, questa volta lascia fuori gli adolescenti e i ragazzi anche se qualcuno ci rivela: «A me ‘Il Segreto’ piace. – dice Elena – Non sarà come le serie tv americane, ma intriga e appassiona». «Io – rivela Antonio – con la mia sorellina mi diverto a vedere Peppa Pig, stacco la mente e torno bambino, a volte fa bene».

In fin dei conti, se le storie prendono al cuore e avvinano le persone cosa ci può essere di male?

Sara Prian

[07/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.