Coronavirus nel veneziano, su i ricoveri. I contagi nelle scuole

ultimo aggiornamento: 22/09/2020 ore 09:50

3288

le scuole riaprono no lunedì martedì

Coronavirus nel veneziano che evidenzia subito nell’ultimo report un’impennata dei ricoveri: sono 30 oggi negli ospedali di Venezia e provincia e si tratta del numero più alto da luglio a oggi. Ieri erano 21.

30 persone ricoverate con questa distribuzione: 22 degenti in “reparti comuni” di Dolo, 2 in terapia intensiva sempre a Dolo, 2 all’Ospedale dell’Angelo di Mestre e quattro (ieri erano tre, tre giorni fa erano due) all’Ospedale Civile di Venezia.


Nove i nuovi contagi nelle ultime 24 ore. 416 gli “attualmente positivi”

Sul fronte della specificità, si può definire esaurito il focolaio all’Antica scuola dei battuti di Mestre, un cluster che ha visto il contagio di 79 persone tra anziani e operatori sanitari. La situazione aggiornata di oggi vede “solo” 3 positività, 2 ospiti e un operatore.

Il caso di cui più si parla da ieri è emerso al Lido di Venezia dove una bambina alla scuola Parmeggiani del Lido è risultata positiva. In questi giorni la scuola è aperta solo come seggio, intanto la bimba è in isolamento domiciliare. Previsto il test del tampone per tutti i compagni di classe che resteranno comunque a casa fino all’arrivo di tutti gli esiti.


Alla media Cappon di Cavarzere una classe è stata chiusa per la positività di un bambino, sono in quarantena compagni e professori.

Alla scuola dell’infanzia “Gesù Bambino” di Portogruaro resta in isolamento il bimbo positivo mentre rientrano in classe tutti gli altri compagni dato che i tamponi hanno dato esiti negativi.

All’istituto tecnico-professionale Lorenz di Mirano tampone positivo per un docente. Attivati tutti i protocolli anti-Covid.

Alla scuola per l’infanzia dell’Ic Giulio Cesare di Mestre si era appena verificato l’altro caso che vede contagiato personale docente. Anche qui tutti i tamponi eseguiti sui contatti collegati hanno dato risultato negativi.

All’istituto superiore di Mirano il caso è più complesso in quanto quattro classi sono costrette allo studio da casa finché non arriveranno gli esiti di tutti i tamponi.

Alla scuola materna e nido Madonna di Lourdes di Fossalta di Piave dopo la paura per due bambini “sintomatici” arrivano le risposte negative di tutti i test eseguiti.

Alla scuola media Cappon di Cavarzere tutti negativi i test su compagni di classe e docenti dello studente risultato positivo al Covid sabato.

(foto da archivio precedente a febbraio 2020)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here