Coronavirus nel Veneziano, salgono ricoveri. La situazione generale

ultimo aggiornamento: 11/09/2020 ore 15:03

1502

Coronavirus Venezia, altre tre croci

Coronavirus a Venezia e provincia che registra 17 nuovi tamponi positivi nelle ultime 24 ore (dati di giovedì sera).
Salgono inesorabilmente i ricoveri che oggi vedono ospedalizzate 24 persone con un aumento di 4 ricoveri nel veneziano rispetto al giorno precedente.
24, quindi, i ricoverati complessivi con questa distribuzione: 19 persone ricoverate all’Ospedale di Dolo, 3 persone ricoverate all’Ospedale dell’Angelo di Mestre, e 2 persone ricoverate all’Ospedale Civile di Venezia.
In Terapia Intensiva di Dolo vi è una persona ricoverata.

Per quanto riguarda le specificità, si è saputo che un altro giocatore del Calcio Venezia è risultato positivo. E’ un “under 17”, non presenta sintomi ed è in isolamento domiciliare. La società ha fatto sapere che questo nuovo caso non è in alcun modo riconducibile al precedente.


Nel veneziano di parte Ulss 4 è stato calcolato che i casi dal 20 agosto al 5 settembre sono un centinaio.
I due focolai principali attuali sono a San Dona’ e a Fossalta di Piave.
A Fossalta è stato individuato un funerale di persone di etnia africana come possibile momento di trasmissione collettiva, mentre a San Dona’ il focus è puntato su una gita turistica in autobus a cui hanno partecipato anche anziani e bambini.

VENETO
In Veneto salgono contagi che aumentano di +147 ma fortunatamente non si registrano decessi nelle ultime 24 ore (dati di giovedì).
In Veneto i nuovi contagi da Coronavirus sono dunque 147 in 24 ore che portano il totale a 24.356.
Stabile la situazione nei reparti ospedalieri, con 143 ricoverati (+1) e nelle terapie intensive che hanno complessivamente 18 ricoverati.

ITALIA
In aumento i contagi in Italia con quasi 1.600 nuovi casi in 24 ore. 10 i morti in un giorno.
E’ l’ennesimo aumento di contagi da coronavirus in Italia: nel dettaglio sono 1.597 i casi registrati nelle ultime 24 ore (il giorno precedente erano stati 1.434) per un totale di 283.180.
Dai dati del ministero della Salute emerge invece un calo delle vittime, 10 in un giorno mentre il giorno prima erano 14.
Il totale complessivo dei morti sale così a 35.587.


ITALIA – FIRENZE
Due classi di seconda elementare e le loro quattro maestre, all’International School of Florence, una scuola privata americana con sede a Bagno a Ripoli, alle porte di Firenze, in quarantena.
Motivo, un bambino di 8 anni è risultato positivo e per precauzione le autorità sanitarie hanno disposto l’isolamento di 14 giorni a 25 alunni.

Un confinamento domiciliare allargato anche a un’altra classe del bimbo trovato positivo perché, secondo quanto appreso, la sua classe si è incontrata con l’altra durante la ricreazione il primo giorno di scuola e quindi le autorità sanitarie temono una potenziale trasmissione del virus.

Per tornare in classe allo scadere delle due settimane di ‘quarantena’, viene spiegato dalla Asl, occorrerà per tutti, alunni e docenti, un doppio tampone negativo. L’istituto americano aveva ripreso le lezioni il 3 settembre scorso ed è una delle prime scuole a Firenze e nella provincia ad aver riavviato l’attività didattica.

In Toscana anche altri istituti stanno conoscendo in queste ore i primi intoppi causati dal Coronavirus. Nel Mugello, sempre in provincia di Firenze, è scattata la quarantena per gli studenti di un corso di recupero di un liceo, e per i loro insegnanti dopo che un’alunna è risultata positiva al Coronavirus.

Invece, drastico e precauzionale rinvio dal 14 settembre al 23 settembre del ritorno alle lezioni in classe per i ben 600 studenti dell’istituto comprensivo Dovizi di Bibbiena (Arezzo), nel Casentino, dopo che positivi sono risultati un bidello e una bidella. Lo ha deciso il sindaco Filippo Vagnoli, che ha deciso la “sospensione delle lezioni in presenza per tutti gli ordini di scuola fino al giorno 23 settembre”.

MONDO – FRANCIA
Coronavirus in Francia che registra quasi 10 mila casi in 24 ore con 29 morti.
Sono infatti poco meno di 10.000 (9.843) i nuovi casi positivi al Covid-19 in Francia, cifre che confermano il trend al rialzo di tutti i parametri epidemici.
La Direzione generale della Sanità comunica anche il decesso di 29 persone nell’ultima giornata (totale a 30.813) mentre i ricoverati per coronavirus negli ospedali sono stati 352 in 24 ore.
Nei reparti di rianimazione sono entrati da ieri 54 pazienti.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here