Coronavirus nel veneziano: “solo” 3 nuovi casi. Positivo anestesista del Civile

ultimo aggiornamento: 13/06/2020 ore 09:03

2807

Coronavirus, un decesso al Civile di Venezia, a Jesolo crescono dimessi

Coronavirus nel veneziano.
I casi aumentano “solo” di 3 unità in un giorno. Il bollettino delle 8 di giovedì mattina mostrava un totale di casi dall’inizio della pandemia di 2673 con un +2 rispetto alla sera prima, mentre il report delle 17 riportava 2674 casi che significava un ulteriore +1 riscontrato dalle 8 alle 17. In totale sono quindi 3 i nuovi casi scoperti a Venezia e provincia.

Sono 89 gli attualmente positivi e 135 le persone in isolamento domiciliare. 10 le persone ricoverate (nessuna in terapia intensiva): 4 a Dolo (+1) e 6 a Villa Salus. Non si sono registrati decessi.


Attualmente tra i dipendenti dell’Ulss 3 Serenissima ci sono sei infermieri, un medico e tre operatori sanitari in isolamento. Si tratta di casi di positività asintomatica. Scoperta la positività di un medico anestesista dell’Ospedale Civile di Venezia.

Regione
Il report della regione di ieri mostrava soltanto 5 nuovi casi di Coronavirus, che portano il totale dei casi a 19199, con 922 attuali positivi e 873 soggetti posti in isolamento domiciliare.
3 i nuovi decessi, che portano il totale delle vittime dall’inizio della pandemia a 1.964.
I guariti sono 16.313.
Negli ospedali del Veneto sono ricoverati in area non critica 299 pazienti, dei quali 52 (-11) sono positivi; nelle terapie intensive si trovano 14 pazienti, dei quali nessuno è positivo.

Differenze tra regioni.
Gli “attualmente positivi” che hanno oltre 500 casi:
17.340 in Lombardia (-517)
3.183 in Piemonte (-189)
2.517 nel Lazio (-49)
2.000 in Emilia-Romagna (-61)
922 in Veneto (-43)
902 nelle Marche (-45)
849 in Sicilia (-4)
610 in Campania (-32)
539 in Abruzzo (-11)
521 in Toscana (-18)


Coronavirus in Italia.
E’ tornato a salire leggermente il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia.
E’ di 236.142 il numero complessivo dei contagiati, con un incremento di 379 casi rispetto a ieri.
Ieri si era registrata una crescita di 202.
Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti.
Dai dati della Protezione Civile emerge che quattro regioni – Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta e Molise – non hanno nuovi casi.
Altre 53 le vittime.
(report Protezione Civile ore 18 di giovedì 11/06)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here