Coronavirus Venezia, tre vittime a Mestre ma numeri in calo

ultimo aggiornamento: 20/04/2020 ore 09:20

2400

Coronavirus Venezia, tre vittime a Mestre ma numeri in calo

Il coronavirus a Venezia e provincia continua la sua marcia a ritroso, ancorché rallentata. Ancora segnalazioni di decessi sebbene in mezzo a valori positivi “in quanto meno negativi”. Sullo sfondo la notizia di una indagine conoscitiva della Procura della Repubblica di Venezia che vuole fare chiarezza sull’universo delle case di riposo veneziane. Un ambiente al quale qualcuno si è riferito a volte con espressioni del tipo “bomba a orologeria”, a cui si è spesso contrapposta l’Ulss 3 Veneziana ribadendo di “Aver fatto tutto quanto necessario” e che “La situazione è meno grave di come viene spesso descritta”.

Attualmente nel veneziano i positivi sono 1.020 con una diminuzione di 105 rispetto a sabato.
Sono oggi suddivisi tra 242 ricoverati con sintomi (7 in meno rispetto a sabato) e 778 curati a casa (98 in meno rispetto a sabato).


DECEDUTI NEL VENEZIANO

Giovanni Ceolin, 89 anni, di Favaro, è deceduto all’ospedale di Dolo.

Laura Inhoff, 81 anni, di Mestre, è deceduta all’ospedale di Mirano.


Fiorella Bortolozzo, 72 anni, di Fossò, è deceduta all’ospedale di Dolo.

RICOVERI NEL VENEZIANO

Ospedale dell’Angelo di Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 26
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 8
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 22
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): 0
Deceduti: 33
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 62
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale Civile di Venezia
Ricoverati in reparti non intensivi: 10
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 4
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 7
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): +1
Deceduti: 11
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 20
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Mirano
Ricoverati in reparti non intensivi: 0
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 3
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -1
Ricoverati negativizzati: 3
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): -1
Deceduti: 7
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 9
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Dolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 71
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -7
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 23
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): +2
Deceduti: 51
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 72
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +5

Ospedale di Chioggia
Ricoverati in reparti non intensivi: 0
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 0
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): 0
Deceduti: 5
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale Villa Salus Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 53
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Ricoverati negativizzati: 19
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): +4
Deceduti: 4
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 57
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Jesolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 34
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 4
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati negativizzati: 18
Ricoverati negativizzati in più o in meno rispetto al giorno precedente (*): +2
Deceduti: 23
Deceduti in più rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 57
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

(*) Secondo la definizione dell’epidemiologo Pierluigi Lopalco, docente di Igiene all’università di Pisa, è ipotizzato che il Sars-Cov2 si comporti come gli altri virus e dunque un soggetto che sia stato infettato rimanga, una volta guarito, in qualche modo protetto sviluppando una forma di immunità. Sui tempi di durata dell’immunizzazione, al momento, non vi è certezza scientifica. Il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano, ha spiegato che alcune patologie infettive danno immunità a vita, altre, come la Sars, hanno una copertura di circa un anno.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here