-0.1 C
Venezia
lunedì 25 Gennaio 2021

Coronavirus nel veneziano in leggera crescita. A Mestre un ricovero

Home pandemia Coronavirus nel veneziano in leggera crescita. A Mestre un ricovero
sponsor

Coronavirus nel veneziano in leggera crescita. A Mestre un ricovero
Controlli temperature alle stazioni prima degli accessi ai treni con scanner termografico

sponsor

Coronavirus nel veneziano in leggera crescita. Attualmente sono 112 i casi nel nostro territorio con un aumento di +4 rispetto al giorno precedente.
Tre persone sono ricoverate, una all’Angelo di Mestre e 2 a Dolo, nessuno in terapia intensiva.
Crescono anche le persone in isolamento: ora sono 261.

commercial

Sul computo dei casi recenti pesa la situazione di Jesolo. Con un altro tampone positivo scoperto mercoledì, sono ora 5 i dipendenti positivi del ristorante oggi chiuso.
Si tratta per buona parte di cittadini del Bangladesh, un altro filone di indagine diventa così quello dei luoghi di culto di questi stranieri. L’ulss 4 è molto attiva nelle ricerche ma l’indagine non è semplice: oltre a cercare una Moschea vera e propria i tecnici devono verificare se vi sono altri locali in cui i fedeli si radunano in preghiera che potrebbero essere vani privati messi a disposizione, oppure ex negozi chiusi al pubblico, ecc.
In una stagione “normale” sono circa duemila i lavoratori impiegati per la stagione turistica di sola nazionalità bengalese, da qui l’esigenza di intervenire tempestivamente e soffocare eventuali focolai.

VENETO
L’indice più preoccupante di queste ore è quello dei veneti in isolamento domiciliare.
Mercoledì il bollettino regionale indicava 3.074 persone confinate a casa. La cifra contiene chi ha avuto contatti con i positivi, ma anche i positivi veri e propri che secondo le ultime linee guida non devono più essere ricoverati finché i sintomi non diventano preoccupanti.

Le persone in isolamento domiciliare con residenza in Veneto sono cresciute di 284 in più in 24 ore.
E’ anche questo ormai un indice diventato cruciale per valutare l’andamento della pandemia: ai primi di luglio in Veneto c’erano un migliaio le persone in isolamento domiciliare, oggi abbiamo superato i 3.000.
Tre i decessi in Veneto nelle ultime 24 ore.

SITUAZIONE IN ITALIA
Salgono i contagi da coronavirus nel nostro paese. Nelle ultime 24 ore i casi di positività sono aumentati di 289 (ieri erano stati 212 in più), secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 6 (ieri erano state 12). Solo due regioni, Umbria e Basilicata, non registrano nuovi positivi. Una settimana fa erano cinque.

Le persone attualmente positive in Italia sono 12.616 (+7), mentre le vittime da inizio epidemia salgono a 35.129. I casi totali di positività al coronavirus sono 246.776. I guariti sono 199.031 (+275). I pazienti in terapia intensiva sono ora 38, in calo di 2 unità. Sono 11.847 quelli in isolamento domiciliare (+27), 731 quelli ricoverati con sintomi (-18).

Si tratta di numeri che mostrano una tendenza ad un leggero ritorno della diffusione del virus. Purtroppo a fianco delle statistiche c’è il capitolo delle vittime e questo comprende anche i sanitari. Tra gli altri, ultimo in ordine di tempo, ha perso la vita anche un medico anestesista: Nello Di Spigno.

Con questa perdita sale a 176 il bilancio complessivo dei medici morti per la pandemia da Covid-19. Il numero aggiornato è reso noto dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che include nella lista dei camici bianchi deceduti medici in attività, medici in pensione e professionisti in pensione ma richiamati in servizio o ancora in attività.

Nelle ultime settimane sono deceduti Paolo Paoluzzi (gastroenterologo, in pensione), Fiorlorenzo Azzola (medico e direttore sanitario Rsa), Josef Leitner (medico di medicina generale, in pensione), Gianfranco Conti (medico di medicina generale), Pierluigi Cecchi (pediatra), Davoud Ahangari (medico di medicina generale), e, appunto, Nello Di Spigno (anestesista rianimatore).

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...
commercial

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...
sponsor

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
commercial

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.