19 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Coronavirus Venezia e provincia: altri 7 morti. Il più giovane all’Angelo: 57 anni

HomeCoronavirus VeneziaCoronavirus Venezia e provincia: altri 7 morti. Il più giovane all'Angelo: 57 anni

Coronavirus Venezia e provincia: altri 7 morti. Il più giovane all'Angelo: 57 anni

Il coronavirus nel veneziano mantiene il trend degli ultimi giorni. Se da una parte si può trovare fiducia nei numeri dei guariti e dei ricoverati che decresce, dall’altra la conta dei morti ogni giorno ci pone davanti gli occhi la realtà più crudele di questo virus con numeri che non finiscono mai.

Altre sette vittime sono state registrate ieri ed è sempre altissima la percentuale dei caduti e degli ammalati delle case di riposo.

Di tutto il Veneto, proprio l’area dell’Ulss 3 Serenissima è quella con più casi positivi negli anziani: il 9%. Un poco felice primato che Venezia condivide con Padova (Ulss 6).

Nelle 31 strutture per anziani della Ulss 3 veneziana, dei 3.479 ospiti, 315 anziani hanno il ‘tampone’ positivo. 34 anziani sono attualmente ricoverati, 19 sono quelli deceduti.

Nell’Usl 4 Veneto Orientale, invece, su 1.193 ospiti totali delle case di riposo i positivi al Covid-19 sono 28, poco più del 2%. I morti delle strutture in quell’area si sono fermati a nove.

VENEZIA E PROVINCIA (ULSS 3 SERENISSIMA)
Nel nostro territorio ci stati 2.013 casi in totale.
I casi attuali sono 1.223.
I ricoveri martedì ieri, martedì, erano 255, sette in più del giorno prima.

MORTI PER CORONAVIRUS NEL VENEZIANO

Luciano Vidali, 57 anni, di San Stino di Livenza, è deceduto all’ospedale di Mestre.

Giorgio Minto, 82 anni, di Mira, è deceduto all’ospedale di Dolo.

Rina Perenzin, 85 anni, di Chirignago, è deceduta all’ospedale di Dolo.

Antonio Fiori, 75 anni, di Martellago, è deceduto all’ospedale di Dolo.

Ines Piccolo, 90 anni, è deceduta in una casa di riposo di Portogruaro.

Giovanni Bergamin, 87 anni, stimato imprenditore del mondo dell’arredamento, è deceduto in una casa di riposo di Portogruaro.

Maria Poli, 90 anni, è deceduta in una casa di riposo di Fiesso d’Artico.

RICOVERI NEL VENEZIANO

Ospedale dell’Angelo di Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 28
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 11
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Deceduti: 32
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 57
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale Civile di Venezia
Ricoverati in reparti non intensivi: 10
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 11
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 16
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Mirano
Ricoverati in reparti non intensivi: 2
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 6
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 8
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Dolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 81
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 7
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -3
Deceduti: 45
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Dimessi: 58
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Chioggia
Ricoverati in reparti non intensivi: 1
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 4
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale Villa Salus Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 41
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Deceduti: 4
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 54
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

Ospedale di Jesolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 40
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 4
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 22
Deceduti in più rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 49
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0

(report precedente sul coronavirus nel veneziano qui)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.