Coronavirus Venezia: addio all’ex portiere del Venezia e ad anziano di Cannaregio

ultimo aggiornamento: 17/04/2020 ore 10:44

2939

Coronavirus Venezia: addio all'ex portiere del Venezia e ad anziano di Cannaregio

Mai come in questa fase bisogna guardare al bicchiere mezzo pieno, perché se lo vediamo mezzo vuoto ci salta subito all’occhio un numero incredibile: ancora 60 morti in Veneto per coronavirus in 24 ore. Un’ulteriore quota di vittime che fa sfondare la soglia dei mille decessi nella nostra regione dall’inizio dell’epidemia.

E’ una situazione difficilissima da razionalizzare attraverso i numeri, quindi meglio osservarli per quello che sono. In Veneto oggi sono 1.019 i morti totali con un assurdo aumento di 60 in un solo giorno. I ricoveri nei reparti non intensivi diminuiscono di 48 portando il nuovo totale a 1.355. I ricoveri in area intensiva oggi son 200, con una diminuzione di 14 rispetto a ieri.


Il coronavirus in Veneto è presente in 10.791 soggetti. 15.219 il totale dei casi accertati dall’inizio dell’epidemia.

DECEDUTI NEL VENEZIANO
Non si ferma nemmeno la conta dei morti che oggi mostra, tra i volti familiari, purtroppo anche quello di un ex portiere amato dalla tifoseria del Venezia Calcio.

Eros Seda, 74 anni, di Valli di Chioggia, ex portiere del Venezia 1972-73, è morto all’ospedale di Dolo.


Argentina Carnieletto, 92 anni, è morta nella casa di riposo Casson a Chioggia.

Pietro Maschietto, 91 anni, di Venezia (Sestiere di Cannaregio), è morto all’ospedale dell’Angelo di Mestre.

Maria Giuliana Russo, 77 anni, di Chioggia, è morta all’ospedale di Chioggia.

CORONAVIRUS NEL VENEZIANO
Gli ultimi dati (giovedì ore 17) indicano 1196 casi positivi nel Veneziano.
Il numero, rispetto al giorno precedente, contiene un aumento di 25 casi in più.
Altri 50 sono i soggetti guariti.
Venezia e provincia hanno 2063 persone in isolamento domiciliare.

CORONAVIRUS E CASE DI RIPOSO VENEZIANE
E’ il vero tasto dolente di queste ore. La percentuale di contagiati negli ospiti delle case di riposo dell’area di competenza dell’ Ulss 3 Serenissima è la più alta dell’intero Veneto. Con circa il 9 per cento degli anziani contagiati sul totale degli ospiti, l’Ulss 3 Serenissima conquista il poco felice primato delle aziende sanitarie più colpite durante l’emergenza coronavirus.

L’Ulss del direttore Dal ben è ora al primo posto da sola con quel 9% che rappresenta un’enormità di pazienti anziani dato che la media regionale è al 6 per cento.

RICOVERI NEL VENEZIANO

Ospedale dell’Angelo di Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 28
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 9
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: -1
Deceduti: 33
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 60
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale Civile di Venezia
Ricoverati in reparti non intensivi: 8
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 6
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 11
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 19
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Mirano
Ricoverati in reparti non intensivi: 0
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -2
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 5
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 6
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 9
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Dolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 81
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 8
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 47
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Dimessi: 60
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2

Ospedale di Chioggia
Ricoverati in reparti non intensivi: 2
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Deceduti: 5
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale Villa Salus Mestre
Ricoverati in reparti non intensivi: 41
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +2
Deceduti: 4
Deceduti in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Dimessi: 55
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +1

Ospedale di Jesolo
Ricoverati in reparti non intensivi: 36
Ricoverati in reparti non intensivi in più o in meno rispetto al giorno precedente: -3
Ricoverati in reparti di malattia intensiva: 4
Ricoverati in reparti di malattia intensiva in più o in meno rispetto al giorno precedente: 0
Deceduti: 23
Deceduti in più rispetto al giorno precedente: +1
Dimessi: 53
Dimessi in più o in meno rispetto al giorno precedente: +3

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here