lunedì 17 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Coronavirus: 3 positivi a bordo di navi Costa Crociere. Ultima ora

Homenavi da crocieraCoronavirus: 3 positivi a bordo di navi Costa Crociere. Ultima ora

coronavirus navi crociera victoria venezia civitavecchia

Coronavirus e crociere: acceso dibattito di questi giorni. Su di esso arriva la notizia di questa mattina.
Navi Costa Crociere: scoperti 3 positivi a bordo. La compagnia è in contatto con autorità sanitarie e si stanno valutando le azioni più opportune in queste ore.

Le navi da crociera coinvolte sono la Costa Deliziosa e la Costa Favolosa. Costa Crociere conferma che “grazie alla costante applicazione dei protocolli sanitari per l’imbarco e l’impiego a bordo dei suoi membri dell’equipaggio” sono stati individuati 3 casi positivi al tampone tra i marittimi attualmente a bordo di queste navi.
Al momento, scrive la compagnia “i tre sono in isolamento e in buone condizioni di salute”.
Costa Crociere, rimanendo in stretto contatto con le Autorità sanitarie competenti, “segue attentamente l’evolversi della questione e, di comune accordo con quest’ultime, valuterà ulteriori azioni da intraprendere nei prossimi giorni”.

La notizia della scoperta di positività a bordo delle navi era stata anticipata da un lancio di agenzia questa notte: “Accertamenti sono in corso, con il coinvolgimento della Sanità marittima, su due sospetti casi di Covid a bordo di due navi da crociera ormeggiate nel porto di Civitavecchia e sulle quali vi sono solo gli equipaggi, composti da alcune centinaia di persone”.

“I due positivi sarebbero dei marittimi, entrambi di nazionalità filippina. Il primo, componente dell’equipaggio della Costa Favolosa, era a bordo da mesi. L’altro, invece, della Costa Deliziosa, sarebbe arrivato da poco in Italia e quindi attualmente in isolamento preventivo”.

Costa Crociere questa mattina ha confermato, precisando inoltre che i casi di positività sono 3.

La nave Costa Deliziosa è inoltre nota ai veneziani per lo spavento di luglio del 2019 (foto sotto), quando la nave, in uscita dal porto in cattive condizioni meteorologiche, appena superato San Marco, ha pericolosamente scarrocciato puntando la prua verso Riva dei Sette Martiri a causa di vento e mare. Solo la potenza dei rimorchiatori che tiravano in direzione opposta, all’epoca, aveva evitato l’impatto, scongiurato solo ad una manciata di cm. dalla riva dopo avere ‘sfiorato’ il pontile dell’Arsenale.

Nave sfiora Riva Sette Martiri, c'è chi da la colpa al ferry-boat. (video: comandante suona sirena))

G.P.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Salvi abitanti delle isole: possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base

"Salvi", si fa per dire, gli abitanti delle isole: è possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base fino al 10 febbraio. E' tutt'ora considerata un'eccezione, quindi il nuovo documento parla dei soli motivi di salute e di studio, ma è sicuramente...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...