Coronavirus, lettera di Conte: i giornali aiutano, soprattutto le testate locali

ultimo aggiornamento: 26/03/2020 ore 11:44

55

coronavirus lettera conte giornali testate locali

“La morte di tanti nostri concittadini è un dolore che, purtroppo, continua a rinnovarsi ogni giorno. Non freddi numeri, quelle che piangiamo sono persone con un nome, un cognome, una storia. Sono storie di famiglie che perdono gli affetti più cari e alle quali esprimo la mia partecipe e commossa vicinanza e quella dell’intero governo”.

“Il vostro giornale racconta ogni giorno la storia della vostra comunità ferita. Il contributo responsabile che sta dando il sistema dell’informazione merita di essere pubblicamente rimarcato”.
E’ quanto scrive il premier Giuseppe Conte in una lettera ai giornali locali del Nord.

“Soprattutto le testate locali – continua Conte -, quelle che meglio conoscono il tessuto sociale del proprio territorio, si stanno affermando come ancore a cui il Paese si affida in questi momenti di smarrimento. Voglio essere onesto: è ancora presto per dire quando ne usciremo. Le misure sin qui adottate su indicazione del comitato tecnico scientifico richiedono tempo prima che possano dispiegare i loro effetti”.

“Quello che ora dobbiamo fare tutti, nessuno escluso – è la rinnovata raccomandazione del presidente del Consiglio – , è continuare a rispettare le regole, con pazienza, responsabilità e fiducia. È un gesto di altruismo anche per i propri cari, per le persone più fragili e vulnerabili. Mai come adesso chi rimane a casa ha la possibilità di contribuire concretamente alla realizzazione del ‘bene comune'”.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here