1.9 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Coronavirus: 2 bambine a Jesolo, una badante, 8 bengalesi gli ultimi casi

Home Coronavirus Coronavirus: 2 bambine a Jesolo, una badante, 8 bengalesi gli ultimi casi
sponsor

Coronavirus: 2 bambine a Jesolo, una badante, 8 bengalesi gli ultimi casi

sponsor

CORONAVIRUS IN VENETO
Scendono sotto i dieci pazienti ricoverati per Coronavirus in terapia intensiva in Veneto. Il dato emerge dal secondo Bollettino regionale, diffuso giovedì pomeriggio. Sono 9 in tutto i ricoverati in questi reparti.

commercial

Nei reparti ordinari degli ospedali attualmente sono ricoverati 140 pazienti, dei quali 18 sono positivi.

Rispetto a giovedì mattina sono emersi altri 6 casi di positività al Covid-19, che portano il totale da inizio pandemia a 19.364; 16.932 sono i guariti, 393 gli attuali positivi.

TREVISO: BADANTE POSITIVA TORNA DAL KOSOVO, HA VIAGGIATO IN PULMINO
Era uno dei pericoli più tenuti: gli stranieri positivi di ritorno che viaggiano in una situazione di promiscuità con altri passeggeri di rientro in Veneto.
Oggi il problema riguarda il pulmino delle badanti di ritorno dall’Est Europa. Una donna del Kosovo di 50 anni è risultata positiva al tampone appena scesa a Treviso. Un viaggio di circa 1300 chilometri, dal Kosovo fino al Veneto, di almeno una ventina di ore, in un ambiente ristretto con altre persone presenti.

Immediatamente è scattato il piano di prevenzione per identificare, controllare e isolare chi era con lei a bordo del mezzo. Un lavoro enorme e nel caso vengano scoperte altre positività occorrerà ricominciare con un nuovo tracciamento della nuova pista, e così via.

Intanto la badante Covid-positiva resta in isolamento domiciliare con sintomi. Il marito, la cognata e la figlia sono in attesa dell’esito dei tamponi.

DUE BAMBINE POSITIVE A JESOLO, DUE CASI A CHIOGGIA
Giunge notizie di due bambine positive a Jesolo. Si tratta di due sorelline di 3 e 6 anni residenti a Jesolo.
Nessun provvedimento è stato preso per le due sorelline che quindi si trovano in isolamento nella loro abitazione.

Due segnalazioni anche da Chioggia. I due casi riguardano due residenti venuti a contatto con una persona infetta di Padova. Posti in isolamento al proprio domicilio, non manifestano problemi particolari.

Il Comune di Venezia ha sensibilizzato l’Ulss veneziana affinché venga posta attenzione massima sui cittadini di origine bengalese, comunità molto presente nel tessuto sociale, spesso occupati nella ristorazione. Sono otto i casi di cittadini del Bangladesh positivi, comprendendo l’ultimo scoperto: un uomo già in isolamento fiduciario nel suo domicilio.

NEL VENEZIANO CRESCONO NOTEVOLMENTE I CASI IN ISOLAMENTO
94 le persone in isolamento la settimana scorsa, oggi sono 207, di cui 144 collocate nel territorio dell’Ulss 3.

UN DECESSO, DUE RICOVERATI A DOLO
P.G., 62 anni, è deceduto all’ospedale di Dolo. Proveniva dalla Lungodegenza di Noale.
La struttura oggi ospita due persone ricoverate.

CORONAVIRUS IN ITALIA: CASI IMPORTATI
Il coronavirus blocca anche voli aerei. Esiste oggi una lista sul divieto di ingresso in Italia per 13 Paesi extraeuropei “a rischio”. Una lista che potrebbe allungarsi con il passare delle ore e con i contagi ancora in risalita.

La nuova ordinanza torna a stringere le maglie delle frontiere e arriva dal ministro della Salute. Essa riguarda nazioni sparse in tutto il mondo e ancora in piena fase dell’emergenza Covid, dall’America Latina fino al Medioriente e all’estremo Est asiatico, perché – spiega Speranza – “nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti dagli italiani in questi mesi”.

E sui rischi di una nuova ondata il premier Conte, che si dice “fiducioso” nell’attenzione degli italiani, tranquillizza: “se ci dovesse essere, il Paese è attrezzato per mantenerla sotto controllo”.

Per scongiurare il moltiplicarsi di nuovi cluster, si fa sempre più stringente la sorveglianza di linee, aeroporti e passeggeri, così come diventano sempre più attente anche le precauzioni negli altri punti di snodo fondamentale del Paese, anche perché casi anomali continuano a verificarsi.

A Termini un cittadino di origini bengalesi, che tossiva e stava male, ha attirato l’attenzione degli agenti della Polfer di Roma mentre si trovava su un treno di ritorno dall’Emilia Romagna e dopo essere stato fermato è risultato positivo al Covid.

L’uomo è stato denunciato per aver violato l’isolamento fiduciario ed è ora ricoverato nella Capitale.

Episodi come questi aumentano i timori sul rischio di focolai generati da persone appena arrivate in Italia, come accaduto nel Lazio e in Toscana, e positive al virus.

Dopo aver già respinto a Malpensa e Fiumicino oltre 160 cittadini bengalesi provenienti da Doha, ora l’ordinanza di Speranza – firmata dopo aver sentito i ministri degli Affari Esteri, dell’Interno e dei Trasporti – allarga pesantemente il ‘blocco’ e riguarda il divieto di ingresso e transito in Italia per chi nei quattordici giorni antecedenti ha soggiornato o è transitato in 13 Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù e Repubblica Dominicana.

Anche il ministro Boccia ha una posizione netta: “Continueremo a bloccare i voli per tutti i Paesi non in sicurezza, ma – dice – non daremo mai agli altri degli untori, non faremo quello che è stato fatto a noi”.

Non solo. Sotto stretto controllo sanitario ci sono tanti aerei con tratte intercontinentali, come quelli provenienti dal Qatar e un volo charter da Delhi, entrambi poi atterrati a Fiumicino.

Ad essere attenzionati, dunque, non ci sono soltanto le partenze e le triangolazioni che passano per quei Paesi della nuova black list ed è previsto un potenziamento delle precauzioni negli hub mentre l’aeroporto milanese di Linate aprirà il 13 luglio.

“Far fare il test sierolgico al cittadino straniero che sbarca in Italia, se lui non vuole, è complicato. Non è complicato dotarlo appena arrivi di una mascherina e degli strumenti di sanificazione. Se però nell’aeroporto dal quale parte qualcuno verificasse se è contagiato gli saremmo riconoscenti”, esorta il Commissario per l’emergenza Arcuri.

Il tutto tenendo gli occhi costantemente sulla curva dei nuovi contagi, in lieve risalita: sono 229 nelle ultime 24 ore (erano stati 193 il giorno precedente), più della metà in Lombardia, per un totale di 242.363 dall’inizio dell’emergenza.

L’ultimo bollettino quotidiano dei decessi, stabili, è di 12 morti e porta a 34.926 il numero totale delle vittime.

I dati avvalorano il trend segnalato dal Rapporto Istat-Iss, che conferma il graduale esaurimento della spinta mortale del virus a maggio.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Una persona ha commentato

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.