8.4 C
Venezia
sabato 23 Gennaio 2021

Coronavirus, distanza di 2 metri fuori dai supermercati. Vestiti per bambini al mercato. La nuova ordinanza

Home Coronavirus Coronavirus, distanza di 2 metri fuori dai supermercati. Vestiti per bambini al mercato. La nuova ordinanza
sponsor

Coronavirus, Zaia oggi: "Dovremo abituarci alle mascherine"
Coronavirus, distanze di due metri per la coda fuori dai supermercati ma sparisce il limite dei 200 metri per l’attività motoria.

sponsor

Aprono i negozi di abbigliamento per i bambini e arrivano i banchi della stessa tipologia di prodotto nei mercati, che fino ad oggi erano dedicati esclusivamente agli alimentari.

commercial

Sono alcune novità della nuova ordinanza regionale per il contenimento del covid-19 annunciate oggi dal presidente Luca Zaia durante il punto stampa nella sede della protezione civile di Marghera. Le nuove disposizioni entreranno in vigore alla mezzanotte di oggi fino al 3 maggio.

Zaia ha aperto il punto stampa con la lettura dei dati aggiornati dell’emergenza sanitaria in Veneto: i casi in isolamento sono 17.902, le persone che sono risultate positive al tampone fino ad oggi 14.251, i ricoverati 1.427 a cui si aggiungono le 245 persone in terapia intensiva. I morti, negli ospedali, sono stati 769, i dimessi 1721.

Un’ordinanza che viene definita “concessoria” dallo stesso Zaia, per alcune modifiche riguardo alle aperture che rendono le restizioni più soft, ma si mettono le mani avanti: “Abbiamo cercato di fare una cosa equilibrata rispettosa del primo obiettivo: la salute dei cittadini. Aprire e chiudere le aziende non compete alla regione, questo deve essere chiaro, non compete a noi”.

Il presidente della Regione ha rivolto un appello, che ha definito preghiera, ai cittadini: “L’emergenza non è finita, l’ordinanza non deve esser vissuta come la fine dell’emergenza: abbiamo 245 persone in terapia intensiva, e ne abbiamo 1.427 in ospedale. Guardate bene questi numeri, Se questi non scendono o, peggio ancora, si alzano, bisognerà di nuovo andar giù pesanti. Questi dati saranno i nostri elementi di lettura”.

PAROLE DURE
“La prima cura al coronavirus siamo noi – ha ribadito Zaia – E’ una bella sfida capire cosa voglia dire: significa che i nostri comportamenti irresponsabili aumentano la diffusione del virus e se non sei una categoria a rischio puoi avere solo una polmonite, qualche guaio, ma non è detto. Di certo il comportamento irresponsabile porta alla morte di qualcuno che non può permettersi di essere contagiato. Quindi, quando vi viene la tentazione, pensate che c’è qualcuno che potrebbe perire”.

CHIUSURE E DISTANZE
Resta confermata la chiusura dei supermercati la domenica e i giorni festivi, quindi serrande abbassate il 25 aprile e il 1 maggio. Ma soprattutto, chi andrà a fare la spesa dovrà rispettare la distanza di sicurezza di 2 metri dalle altre persone in coda all’esterno, indossando mascherine e guanti, gel igienizzante per le mani.
Infatti, tutte le persone che usciranno di casa dovranno proteggersi naso e bocca.

“Quando ci si sposta – ha detto Zaia – bisogna avere la mascherina e guanti, in alternativa disinfettarsi le mani con il gel”.

Anche gli esercizi commerciali di apparecchi elettronici, telefonici, fotografia, elettrodomestici, dovranno restare chiusi la domenica e giorni festivi. E per quanto riguarda l’attività dei professionisti, sono incentivati gli appuntamenti su prenotazione per attività bancarie, poste e assicurative.

Tutte le aziende dovranno aver messo in atto dispositivi di protezione per i dipendenti a contatto con il pubblico, dai guanti e mascherine fino al plexiglass, gel igienizzante, sanificazione locali. Sono intensificati i controlli dello Spisal.

MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA
Misurazioni della temperatura corporea in strada e nei posti di lavoro.
“E’ vietata l’uscita a chi ha una temperatura corporea superiore a 37.5 – ha detto Zaia – se la polizia ferma una persona, misura la febbre, e la trova febbricitante, è un reato”. Nelle aziende invece “va misurata la temperatura ai dipendenti, e se c’è febbre il lavoratore va messo a riposo, a casa”.

INDUMENTI PER BAMBINI AL MERCATO
Confermata anche l’attività dei mercati a cielo aperto con la novità che da domani sarà ammessa la vendita di abbigliamento per bambini, oltre a quello di alimentari e bevande.

Le misure di contingentamento e sicurezza restano le stesse: area perimetrata, varchi d’accesso e uscita, sorveglianza, numero massimo di clienti all’interno, utilizzo di mascherine e guanti e distanza di sicurezza.

VIA I 200 METRI PER LE CORSE
Novità anche per gli sportivi. La nuova ordinanza elimina il limite dei 200 metri per chi desideri fare attività sportiva ma resta l’obbligo di rimanere in prossimità della propria abitazione. “L’attività motoria è individuale – ha ribadito Zaia – e deve svolgersi in prossimità della propria abitazione. Ho tolto i 200 metri e questo è un atto di grande fiducia, mi rivolgo soprattutto ai giovani. Bisogna usare buonsenso”. Il governatore ha spiegato che togliere i 200 metri di limite non significa poter allontanarsi qualche chilometro da casa. Una limitata apertura che presuppone, anche in questo caso, il limite di distanza di due metri da ogni altra persona.

Le uscite sono solo individuali, a meno che non si debba accompagnare persone disabili o minori di 14 anni, rispettando sempre e comunque il distanziamento sociale. “Le uscite di casa sono esclusivamente individuali – ha detto Zaia – ad eccezione dell’accompagnamento di disabili o minori, comunque rispettato distanziamento sociale. Significa che se si hanno bambini piccoli si possono portare fuori se nessun altro li può tenere”.

BARBECUE E GRIGLIATE
Grigliate e barbecue sono concesse solo all’interno del proprio giardino, ma non tra parenti che non siano all’interno del nucleo familiare. “Sono concessi solo in proprietà privata e limitati al nucleo familiare residente nella stessa proprietà – ha ammonito Zaia – Non avventuratevi a feste e quant’altro, grande elemento di diffusione del virus. Ci stanno scrivendo un sacco di cittadini nell’ultima settimana per porci questo quesito: i barbecue si posso fare solo nel proprio giardino e con il nucleo familiare, senza invitare amici o vicini di pianerottolo”.

SPOSTAMENTI DIMEZZATI E PERMESSI PER NEO PAPA’
“Abbiamo i dati dei tracciati con le celle telefoniche delle masse – ha detto Zaia – abbiamo ridotto gli spostamenti del 50%”.
I neo papà potranno far visita ai propri figli neonati negli ospedali, sono infatti ammessi gli spostamenti per l’assistenza ai parti.

GIARDINAGGIO E MANUTENZIONE SPIAGGE AMMESSE
Il giardinaggio è permesso, anche in questo caso a livello individuale. Sono ammesse le attività di manutenzione delle aree verdi pubbliche e privata, e quelle in concessione, come le spiagge.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...
commercial

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...
sponsor

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Nuovo Dpcm voce per voce. Zone gialle, arancione, rosse: cosa si può e non si può fare

Nuovo Dpcm voce per voce. E' aperta la scuola? Posso muovermi da casa? Il nuovo Dpcm, ovvero: cosa è consentito e cosa è vietato nell'Italia divisa...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.