pubblicità
pubblicità
13.5 C
Venezia
venerdì 16 Aprile 2021
HomearrestiCoronavirus: arrestata ucraina a spasso per Marghera, doveva scontare 4 mesi di carcere

Coronavirus: arrestata ucraina a spasso per Marghera, doveva scontare 4 mesi di carcere

Spaccio al parco Albanese di Mestre: straniero in prigione
Anche in piena emergenza epidemiologica, continua l’attività di controllo messa in atto sul territorio dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Mestre con servizi “mirati” e quelli coordinati per orari e aree di intervento e monitoraggio della circolazione stradale ed anti micro-criminalità.

L’azione si è sviluppata questa volta a Marghera.

I militari della Sezione Radiomobile del N.O.R.M., nel corso di uno dei numerosi servizi predisposti quotidianamente nel territorio di pertinenza, hanno arrestato Svitlana Vakary, 51enne di origini ucraine, già nota per i numerosi precedenti penali, per una serie di episodi di furti, commessi proprio nell’area metropolitana di Venezia.

I carabinieri hanno infatti dato corso ad un’ordinanza emessa dal magistrato lagunare nei confronti della donna, accompagnandola carcere per scontare la pena, già comminata, di 4 mesi, oltre a 10 euro di multa, proprio per un furto commesso a Venezia nel 2015.

Controllata e rintracciata nei giardini pubblici di piazzale della Concordia, la donna, tra l’altro sanzionata anche per l’ingiustificata sua presenza ai sensi del Dpcm anti-Covid19, è stata dichiarata in stato di arresto e condotta prima agli uffici della Compagnia carabinieri per le attività del caso. Infine, è stata portata nel carcere femminile di Venezia, alla Giudecca, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Specifici servizi di intensificazione del controllo del territorio verranno posti in essere per tutta la settimana, a contrasto dei reati predatori e delle manifestazioni di illegalità più sentite.

Data prima pubblicazione della notizia:

Una persona ha commentato

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
sponsor
spot