Coronavirus, a San Donà contagiato medico che lavora in tre strutture: 50 in isolamento

ultimo aggiornamento: 08/03/2020 ore 09:52

15512

coronavirus-a-san-dona-medico-contagiato

Il coronavirus contagia a San Donà un noto medico. Di per se una notizia ordinaria che racconta l’inizio di un percorso che verosimilmente si concluderà con un po’ di riposo. Se non fosse che il medico è un grande professionista della sua materia, pertanto molto richiesto, tanto che svolgeva il suo lavoro in tre sedi diverse. Ed è proprio l’occasione dei suoi contatti che potrebbe aprire scenari importanti.

Il medico, 63 anni, fino a ieri prestava servizio in un’importante casa di cura, in un centro specialistico privato che ha sedi diverse in tutta la regione e in un ulteriore centro specialistico privato.


E’ così scattata, a scopo precauzionale, la ricerca dei suoi pazienti più recenti con l’obiettivo del protocollo di isolamento. Confinati a casa per 14 giorni, si trovano quindi: cinque persone del personale del reparto, tra cui medici e operatori, altro personale dei due centri privati, moglie e figli, e quanti erano stati visitati e curati dal professionista. Una cinquantina di persone in tutto. Intanto, il suo reparto ospedaliero è stato chiuso.

San Donà aveva scoperto così di contare tre casi tra i suoi concittadini. Tra giovedì o venerdì era emersa la positività dell’uomo di 57 anni, libero professionista che dopo un paio di settimane a casa per una malattia che sembrava influenzale si è recato in ospedale dove il tampone ha immediatamente chiarito il responso: positivo. Di San Donà è anche l’uomo di 81 anni che si trova da giorni ricoverato nel reparto malattie infettive di Mestre.

CASE RIPOSO: STOP ALLE VISITE
Il coronavirus mette anche un importante paletto alla coscienza e al senso del dovere di quanti assistono quotidianamente persone ricoverate nelle case di riposo.
L’Ipav (Istituzioni pubbliche di assistenza veneziane) ha deciso di sospendere gli accessi dall’esterno fino al 15 marzo.
Gli istituti in cui sono momentaneamente sospese le visite di parenti e conoscenti sono: a Venezia la Casa di Riposo San Lorenzo, la residenza per anziani delle Zitelle alla Giudecca, la residenza per anziani di San Giobbe a Cannaregio. A Mestre: l’Antica Scuola dei Battuti e la residenza per anziani Contarini alla Gazzera.


VENEZIA E MESTRE
Venerdì sera 14 contagiati in più rispetto a giovedì vengono conteggiati dall’Azienda Zero. La buona notizia evidenzia però due pazienti dimessi dall’ospedale Civile di Venezia che fanno salire a cinque le persone completamente guarite dal virus cinese.

Le cifre dicono che all’ospedale dell’Angelo risultano ricoverati venerdì 22 pazienti (4 ricoveri in più rispetto a giovedì).

All’ospedale Civile di Venezia centro storico invece sono ora 11 calcolando i due dimessi.

I degenti in Terapia Intensiva, quindi più gravi, sono 9 a Mestre e 4 al San Giovanni e Paolo.

OPERATORI SANITARI
Sono 290 nel Veneziano gli operatori sanitari confinati a casa, su 732 totali dell’intera regione.
Un numero molto importante che fa attendere con molte aspettative la giornata di domenica in cui rientreranno i primi operatori giunti a fine isolamento dopo i fatidici 14 giorni.

La carenza di personale sanitario tiene in bilico il funzionamento di interi reparti, tra cui Cardiochirurgia e Chirurgia Vascolare dell’Angelo e Psichiatria a Venezia sempre ad un passo dalla chiusura.

RICOVERATI IN VENETO
La poco felice classifica dei ricoveri per coronavirus vede (situazione riportata venerdì pomeriggio, a fianco la differenza con il giorno precedente):
Ospedale di treviso 49 +11
Azienda Ospedale Università Padova 38 +2
Ospedale dell’Angelo di Mestre 22 +4
Ospedale Civile di Venezia 11 -2
Azienda Ospedaliera Università Verona 10 +4
Ospedale di Vicenza 8 +3
Ospedale Negrar Verona 4 +2
Ospedale di Rovigo 4 =
Ospedale di Mirano 3 +2
Ospedale di Santorso 3 =
Ospedale di Legnago 3 =

RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA
Azienda Ospedale Università Padova 16 +5
Ospedale dell’Angelo di Mestre 9 +2
Ospedale Civile di Venezia 4 +1
Ospedale di Vicenza 4 +2
Ospedale di Treviso 3 +1
Ospedale di Legnago 2 +2
Ospedale Mirano 1 +1

DECEDUTI PER CORONAVIRUS
Ospedale di treviso 8 +1
Ospedale dell’Angelo di Mestre 1 =
Ospedale Civile di Venezia 1 =
Ospedale di Schiavonia 1 =
Azienda Ospedale Università Padova 1 =

DIMESSI
Azienda Ospedale Università Padova 20
Ospedale Civile di Venezia 2
Ospedale dell’Angelo di Mestre 1
Ospedale di Rovigo 1

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here