mercoledì 26 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Coronavirus, 249 ricoveri negli ospedali veneziani. I dati di questa mattina [14 aprile]

HomeCoronavirusCoronavirus, 249 ricoveri negli ospedali veneziani. I dati di questa mattina

coronavirus primo morto chioggia morti in veneto
Coronavirus, i pazienti ricoverati negli ospedali veneziani sono 249, di cui 38 in terapia intensiva. Nessun nuovo decesso è riportato nel bollettino regionale della mattina del 14 aprile.

Nelle ultime ore non vi sono stati cambiamenti sostanziali, il numero dei ricoverati di covid-19 negli ospedali veneziani resta quasi lo stesso. Rispetto al bollettino di ieri sera si registra un aumento di 2 casi ricoverati in area non critica all’ospedale dell’Angelo di Mestre e la diminuzione di un caso, uscito dalla terapia intensiva, sempre dell’Angelo. Non si registrano nuovi decessi.

In tutto il Veneto i casi positivi registrati attraverso il test del tampone sono 14.432, con un aumento di 144 in più rispetto a ieri.

Di questi 14.432, 10.736 sono attualmente positivi, 906 deceduti e 2790 negativizzati. In Veneto ci sono 17.931 persone in isolamento domiciliare.

CONTAGI
Da quando è iniziata l’emergenza sanitaria i casi risultati positivi al coronavirus, attraverso il test del tampone, in provincia di Venezia, è 2008.

Ci sono 16 casi in più rispetto al bollettino regionale di ieri sera.

Di questi 2008 totali, ci sono 1226 casi attualmente positivi, 132 deceduti e 650 negativizzati.

Ora come ora a Venezia e provincia ci sono 3.531 persone in isolamento domiciliare.

RICOVERI
Il numero dei ricoverati negli ospedali veneziani: all’ospedale Civile di Venezia, quello dei santissimi Giovanni e Paolo, sono ricoverate 16 persone, di cui 6 in terapia intensiva.

All’ospedale dell’Angelo di Mestre sono invece ricoverate 42 persone, di cui 12 in terapia intensiva.

Altri 39 pazienti sono ricoverati a Villa Salus a Mestre, all’ospedale di Mirano 7 persone, di cui 6 in terapia intensiva.

Nell’ospedale di Dolo vi sono 89 pazienti “covid”, di cui 10 ricoverati in terapia intensiva.

Altri 10 pazienti sono all’ospedale di Chioggia, di cui 1 caso in terapia intensiva. All’ospedale di San Donà c’è un solo paziente, mentre altri 40 sono ricoverati all’ospedale di Jesolo, di cui 4 in terapia intensiva.

All’ospedale di Chioggia un solo paziente ricoverato per coronavirus ma altri 10 si trovano alla Casa di cura Rizzola.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...