Santa Margherita: marocchino vende droga, algerino con coltellaccio

ultimo aggiornamento: 20/02/2015 ore 15:52

108

Controlli Santa Margherita

Coltello e marjiuana. Questo quanto sequestrato dopo la perquisizione effettuata durante la serata di martedì grasso in Campo Santa Margherita, dal Servizio Sicurezza urbana della Polizia municipale, che si stava adoperando per contrastare la criminalità e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nei controlli Santa Margherita gli agenti, in abiti civili, hanno colto in flagranza di reato il cittadino marocchino S.N. (40 anni), già plurindagato, dopo che questi aveva venduto una dose di marjiuana ad un ventenne residente ad Oderzo. Successivamente e non senza difficoltà, l’uomo è stato trasferito al Comando generale della Polizia municipale di Piazzale Roma, fotosegnalato e deferito all’Autorità giudiziaria.


Il secondo episodio riguarda il cittadino algerino E.M. (35 anni) che, dando in escandescenza, ha indotto gli operatori di sicurezza a fermarlo, perquisirlo e sequestrargli un coltello a serramanico di notevoli dimensioni. Anche in questo caso l’uomo è stato fotosegnalato e deferito per la violazione dell’art.699/2° c.p., norma che prevede la pena detentiva da 18 mesi a 3 anni.

Redazione

[20/02/2015]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here