20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Controlli Polizia, fermato a San Marco kosovaro spedito in aereo con il foglio di via nel 2012

HomeNotizie Venezia e MestreControlli Polizia, fermato a San Marco kosovaro spedito in aereo con il foglio di via nel 2012

polizia motoscafo venezia

Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore di Venezia Angelo Sanna nel centro storico di Venezia, ieri gli agenti del Commissariato “San Marco” hanno svolto servizi di controllo nelle zone più frequentate da cittadini e turisti, e proprio per questo più sensibili.

Nella rete dei controlli di una pattuglia in abiti civili sono caduti due sospetti.
I due venivano identificati per altrettanti cittadini kosovari, ovvero H. Arben, di 31 anni e M.D., 23enne privo di alcun documento d’identità prsonale.
Al successivo controllo emergeva che il 31enne era stato coattivamente rimpatriato verso il suo paese d’origine dallo scalo aeroportuale di Verona nel gennaio del 2012, dopo una permanenza nel CIE di Gradisca d’Isonzo.
In seguito a ciò, non avrebbe potuto rientrare sul territorio nazionale prima della fine di agosto del 2017.

Condotti entrambi presso il Commissariato di San Lorenzo, H. Arben veniva posto in stato d’arresto per il reato di immigrazione clandestina (a seguito dell’espulsione dal territorio italiano), mentre il 21enne veniva denunciato in stato di libertà in quanto non adempiente all’obbligo di avere con sé un valido documento identificativo cone prescritto dalla normativa sugli stranieri.

Redazione

23/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.