Controlli nei locali di Santa Margherita: tutto regolare

ultimo aggiornamento: 15/02/2015 ore 20:52

64

droga campo santa margherita

Continuano i servizi straordinari disposti dal Questore di Venezia, Dr. Angelo Sanna, finalizzati al controllo dei locali della movida del centro storico e di contrasto al commercio ambulante abusivo nonché di merce con marchio contraffatto.

L’ultima operazione ha interessato locali di Santa Margherita, luogo di ritrovo per eccellenza di giovani e di turisti che si concentrano nei numerosi locali che offrono aperitivi e musica e che registrano un notevole incremento di presenze durante il periodo di Carnevale, ma anche a Lista Di Spagna.


Nell’attività, che ha visto impegnati per la prima volta in laguna 8 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, solitamente operativi esclusivamente in terraferma e fondamentali nella recente operazione della Polizia di Stato su Mestre denominata “Alto Impatto”, sono stati impiegati operatori della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica, della Polizia Amministrativa nonché Unità Cinofile.

In 9 locali sono state effettuate attente verifiche senza rilevare irregolarità mentre in Lista di Spagna sono stati eseguiti 6 provvedimenti di sequestro di merce venduta in violazione della normativa sul commercio ambulante, tra cui rose, bastoni supporto per fotografie, dardi luminosi, telecomandi.

In totale sono state identificate 90 persone, delle quali 38 di cittadinanza straniera, di queste 13 sono risultate positive ai controlli di polizia e pertanto sono in corso ulteriori accertamenti.


Redazione

[16/02/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here