19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Comunicato dalla redazione: concedeteci un minuto per leggere

HomeAltre NotizieComunicato dalla redazione: concedeteci un minuto per leggere

La voce di venezia, più diligentemente possibile, da 8 anni
vi propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Questa forma di integrità professionale, a cui teniamo molto, ci è possibile perchè abbiamo sempre preso le distanze da compromessi e favori da soggetti che vedono in ciò una certa forma
di propaganda finalizzata.

Il bilancio della nostra associazione no-profit è accessibile a chiunque per la consultazione: il giornale non ha mai ricevuto contributi pubblici, non esercita attività commerciali, ed ha sempre pagato tutte le spese autofinanziandosi.

I numeri dicono che il nostro lavoro è apprezzato
(abbattuto il muro delle 10.000.000 di visite quest’anno), così come viene apprezzato il fatto che le nostre pagine sono ‘libere’ da pubblicità aggressive,
da pop up che appaiono a insaputa del lettore, da video che partono all’apertura di pagina, da altre pagine non richieste che si aprono in automatico.

Nel nostro portale non c’è alcun software nascosto per monetizzare gli accessi. Non c’è acquisizione di dati degli utenti, non ci sono fidelizzazioni o liste di mail.

Abbiamo sempre rinunciato anche a queste facili fonti di ricavo, perchè il nostro servizio dev’essere pulito, libero e trasparente
per i lettori, oltre che gratuito.

Come immaginerete, però, le spese sono ingenti e per questo, una volta l’anno, in questo periodo, attiviamo una semplice campagna
di finanziamento basata su libere donazioni.

Se i 3 milioni di visitatori del nostro giornale del 2014 donassero 1 euro solamente,
le spese del giornale sarebbero coperte per 60 anni.

Abbiamo visto che però così non è, perchè internet è percepito come un enorme serbatoio
di informazioni gratuite.

E’ una visione legittima tutto sommato, da affiancare però al concetto che servizi e lavoro hanno un costo di spese vive,
e mantenere aperto un giornale ha un grande costo.
Se poi si vuole mantenerlo aperto con le premesse di “pulizia” spiegate qui sopra il costo è enorme.

Per tutti questi motivi vi chiediamo di aiutarci a sostenere questo giornale, diventato ormai, dopo otto anni, un servizio pubblico, una consuetudine, un riferimento sociale di pubblica utilità,
per tanta gente che ama questa voce
libera nel panorama dell’informazione.

La Voce di Venezia.

Grazie

il comitato di redazione

come fare una donazione: :

– con bollettino postale
intestare a: Associazione Culturale La Voce di Venezia
conto corrente numero: 91 50 223
causale: donazione

– con paypal
ufficio@lavocedivenezia.it

– con bonifico (anche online)
chiedere Iban qui

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.