COMMENTA QUESTO FATTO
 

Come mangiare e restare sani a GoldAge, a Lido

Proseguono i lavori di GoldAge, il forum dedicato agli over 50 promosso dall’Associazione 50&Più che si svolgerà fino al 17 di novembre a Venezia Lido presso il Palazzo del Casinò e il Palazzo del Cinema.

Ad aprire la giornata di giovedì 16 novembre alle ore 10 presso la sala Perla del Palazzo del Casinò sarà Umberto Guidoni, primo astronauta europeo salito a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, che nell’incontro “8 passi nel futuro” racconterà, attraverso immagini straordinarie, la sua esperienza oltre il cielo, di come si viva, si lavori, ci si nutra e si dorma nello spazio. Soprattutto, di quanto la Terra vista da lassù, abbia bisogno della massima cura.

Il programma proseguirà con i laboratori “Anziani in rete, la rete per gli anziani” organizzati da 50&Più e dalla Fondazione Mondo Digitale (FMD) che sperimentano la metodologia dell’apprendimento intergenerazionale per rinforzare le competenze digitali degli adulti.

Alle ore 11.30 presso la sala Perla del Palazzo del Casinò Darja Kanduc, docente e ricercatrice dell’Università degli Studi di Bari, affronterà il tema del rapporto tra scienza e longevità. Un racconto che vuole essere una rassegna sintetica di ciò che sta avvenendo nei laboratori di ricerca di tutto il mondo, dagli studi genetici sul DNA alle sempre maggiori conoscenze di biochimica sul metabolismo umano. In particolare, si parlerà dei “gerontogeni” ossia i geni che agiscono o si modificano durante l’invecchiamento; dei vaccini contro i chilogrammi di troppo; della reazione di glicazione e del metabolismo degli zuccheri. E cioè, si parlerà delle linee di ricerca più promettenti che la scienza sta perseguendo nel fronteggiare le problematiche degli anni che passano.

A seguire, presso la sala Perla del Palazzo del Casinò Anna Maria Melloni presenterà, alle ore 15.15, il dossier realizzato dal Centro Studi 50&Più “Amare ad ogni età”. La vita sentimentale degli over 50 desta oggi grande interesse: a fronte di un calo generale dei matrimoni sono in aumento quelli degli over 50 e contemporaneamente cresce il numero delle separazioni. I matrimoni “tardivi” rappresentano oggi un fenomeno con caratteristiche e schemi propri che sono analizzati nel dossier. E’ importante che ogni persona, qualunque sia la sua età, possa vivere e gestire i propri affetti in piena consapevolezza e libertà.

Elena Dogliotti, Biologa e Nutrizionista della Fondazione Veronesi illustrerà a partire dalle 16.30, presso la sala perla di Palazzo del Casinòle diete della longevità e le tendenze alimentari per mantenersi in salute. L’Organizzazione Mondiale della Sanità asserisce che circa l’80% delle patologie cardiovascolari e del diabete, e almeno il 40% dei tumori, possono essere prevenuti cambiando in meglio gli stili di vita.

Oggi la ricerca è volta in particolare a capire i meccanismi di interazione fra le molecole del cibo ed il nostro patrimonio genetico, e a indagare quali scelte fra quelle alimentari, restrizioni caloriche, comportamenti e interazioni sociali, siano le migliori. Con l’avanzare degli studi, il consiglio per gli over 50 è quello di tenersi informati attraverso fonti autorevoli, evitando di seguire troppo le mode, e fare scelte più consapevoli.

In ultimo, alle ore 18 presso la Sala Grande di Palazzo del Cinema, saranno svelati i vincitori del Concorso internazionale di cortometraggi Corti di Lunga vita che per questo primo hanno ha approfondito il tema “incontri e riconoscimenti”. A premiare i vincitori sarà il presidente di giuria Pupi Avati.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here