17.1 C
Venezia
domenica 24 Ottobre 2021

Colf e badanti senza permesso di soggiorno, la regolarizzazione è on-line

HomeNotizie NazionaliColf e badanti senza permesso di soggiorno, la regolarizzazione è on-line

[11/08] E' una circolare congiunta del ministero del Welfare e dell' Interno che permetterà , si stima, ad un numero vicino al milione di lavoratori extracomunitari clandestini di mettersi in regola. Non vi è un tetto massimo di richieste e il contributo per la domanda è di 500 euro a persona.
 Gli interessati sono i clandestini nel territorio italiano che alla data del 30 giugno 2009 risultavano impiegati "in nero" nel lavoro domestico o di sostegno familiare in situazioni di assistenza a non autosufficienti o portatori di handicap., insomma colf  e  badanti.

La circolare sospende, inoltre, eventuali procedimenti penali e amministrativi per clandestinità : dalla data del provvedimento e fino al 30 settembre gli irregolari senza permesso di soggiorno non avranno nulla da temere.

La richiesta dovrà  essere presentata dal datore di lavoro, che dovrà  dimostrare un reddito di almeno 20mila euro (25mila per i nuclei pluri-reddito) per assumere una colf, mentre per assumere una badante dovrà  dimostrare l'handicap o la mancata autosufficienza.

La somma richiesta per la domanda è di 500 euro e se, per un qualsiasi motivo, la pratica non dovesse andare a buon fine non sarà  restituita. Scadenza 30 settembre.

giorgia p

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements