0.9 C
Venezia
martedì 26 Gennaio 2021

Città di Chioggia, il bilancio di fine anno del sindaco Casson

Home Chioggia Città di Chioggia, il bilancio di fine anno del sindaco Casson
sponsor

Città di Chioggia, il bilancio di fine anno del sindaco Casson

sponsor

Bilancio di fine anno e prospettive per il 2016: il sindaco Giuseppe Casson oggi nella tradizionale conferenza stampa di fine anno ha stilato il bilancio dell’attività appena conclusa, aprendo alle prospettive per l’anno a venire.

commercial

ABROGAZIONE DELLA LEGGE SPECIALE.
Casson ha annunciato che nei prossimi giorni “denuncerà” ai Presidenti di Camera e Senato la radicale violazione dei contenuti della Legge Speciale, chiedendone, come provocazione, la sostanziale abrogazione.
“I contenuti della legge sono chiari ma continuamente disattesi – ha dichiarato – Non c’è bisogno di nuove Leggi speciali, ma di restituire effettività a quello che c’è per tutelare il nostro fragile territorio. Se la Legge speciale viene continuamente disattesa e violata, tanto vale abrogarla, evitando che si perda tempo per chiederne inutilmente il rispetto”. In cassa il Comune ha ancora 60 milioni di euro di fondi della Legge speciale, non spendibili a causa dei vincoli imposti da Roma. Il prossimo anno arriveranno nelle casse comunali solo 750 mila euro, “briciole a fronte dei 25 – 30 milioni di euro di un tempo”, rimarca Casson.

MACROINTERVENTI.
Nel 2016 si giocheranno grosse partite per il rilancio dell’economia clodiense: le opere di compensazione del Mose, il mercato ittico, l’escavo per l’adeguamento dei fondali a – 11 mt. per il porto e lo sbarramento/ ponte sul Brenta.
Sul territorio lagunare si riverseranno importanti investimenti per 221 milioni di euro, quali opere di compensazione del Mose, che dovranno essere spesi attraverso una progettualità di sistema con i comuni di Venezia e Cavallino. Tra gli interventi da realizzare su cui l’amministrazione clodiense punta, la valorizzazione del Forte di San Felice, il completamento delle banchine e dell’escavo del canale Lusenzo, la pista ciclabile che colleghi Venezia con il Delta del Po (parte integrante del progetto VEN.TO.) anche mediante la realizzazione di un percorso ciclo pedonale sotto il MOSE.
“Negli anni a venire inoltre si dovrà decidere sul nuovo deposito di GPL in Val da Rio per il quale si è concluso in sostanza solo l’iter “edilizio”, ma a cui mancano tutte le autorizzazioni legate all’esercizio dell’attività. La vicenda non potrà completarsi se non avvallando una palese e inammissibile violazione della Legge speciale, che inibisce la realizzazione di impianti petroliferi in laguna di Venezia. Inoltre per consentire l’esercizio dell’attività si renderebbe necessaria una revisione del piano regolatore portuale con la modifica della destinazione da commerciale a petrolifero: sul punto la Legge speciale non consente deroghe di sorta!– rimarca Casson – Chiedo alle varie parti politiche di non lasciare il sindaco solo in questa battaglia ancora aperta”.

Il sindaco ha inoltre annunciato che la partita del mercato ittico, che dovrà essere valorizzato per la sua leadership in ottica metropolitana e nazionale, passerà attraverso lo strumento eccezionale della legge obiettivo e la nuova pianificazione del piano regolatore portuale.
A gennaio inoltre dovrebbe essere licenziato, da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, il provvedimento per garantire i lavori di scavo dei canali per l’adeguamento dei fondali del porto a – 11 metri. “E’ un obiettivo fondamentale su cui sto personalmente lavorando a Roma da mesi, – sostiene Casson – un elemento chiave per generare macroeconomie in città legate allo sviluppo della portualità commerciale e dell’intero sistema lagunare ad essa correlato”.

ANNO 2015.
Il 2015 si chiude con il pieno rispetto del patto di stabilità, nonostante le grosse difficoltà economiche che hanno costretto la giunta a bloccare la spesa corrente da metà agosto anche a fronte di 1 milione e 700 mila euro in meno di fondi trasferiti dallo Stato. Nonostante le difficoltà, l’amministrazione comunale ha voluto offrire dei segnali positivi ai cittadini, attraverso la riduzione della TASI e della COSAP e lasciando invariati i servizi. Nell’elenco parziale degli interventi e dei progetti conclusi e in fase di realizzazione, i lavori in centro storico e per il megatubo sul Lungomare, il programma delle asfaltature iniziato e in fase di realizzazione, le nuove scuole dell’infanzia, il progetto Sos Scuola, il servizio telematico per gli interventi di manutenzione nei plessi del territorio, i lavori per ricavare nuovi spazi nel cimitero a Borgo San Giovanni, la chiusura delle grandi partite del “possesso contestato” (viale Mediterraneo) e dell’Isola dell’Unione, la diga soffolta, il servizio di salvataggio coordinato, il regolamento della Sagra del pesce, la gestione di Corte Salasco e Ca’ Bianca, il tutto in un’ottica di scelte condivise con gli operatori e con la città.

AVVIO 2016.
Il 2016 si aprirà con l’avvio, chiuse le operazioni preliminari, del restauro di Palazzo Granaio e con l’attivazione del sistema di videosorveglianza in centro storico. Si concluderà inoltre l’iter amministrativo per l’istituzione dell’OGD del turismo, l’organizzazione di gestione delle destinazioni turistiche, prevista dalla nuova legge regionale sul turismo e bloccato per varie vicissitudini, non da ultime le questioni legate alla sospensione cautelativa della spesa corrente. Inoltre verrà formalizzato il trasferimento degli uffici della Polizia locale e dei servizi demografici nella Cittadella della Giustizia, oltre al Giudice di Pace. “E’ una disposizione provvisoria, nella speranza che vi possa tornare il Tribunale, ma una decisione che era necessario prendere – continua il sindaco – per evitare il deperimento della struttura”.

31/12/2015

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
commercial

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.