Circo Nelly Orfey a Mestre, pubblico aggredito mentre sta entrando

ultimo aggiornamento: 28/08/2015 ore 17:07

120

circo nelly orfey mestre pubblico aggredito

Riceviamo e pubblichiamo.

Quello accaduto giovedì a Mestre durante l’ingresso di oggi degli spettatori allo spettacolo del circo Nelly Orfei è assurdo, disgustoso e schifoso!
Umiliati e strattonati coloro che volevano entrare e che avevano pagato il biglietto per entrare sotto il tendone. nessuno ha avuto rispetto di quei bambini che volevano trascorrere qualche ora di allegria sotto il tendone del circo.
E invece spintoni insulti botte a tutti e questo significa essere animalisti o teppisti.
Il tutto nell’indifferenza più totale delle forze dell’ordine arrivate dopo 30 minuti dalla richiesta d’intervento. Uno degli anziani del nostro circo è stato ferito e trasportato in ospedale.


Chi non ferma questi terribili atti di violenza è responsabile come chi li fa.
Queste azioni fanno solo crescere l’odio e c’è bisogno di fermare questa continua guerriglia nei confronti del circo. Oggi siamo noi domani un altro.
Siamo schifati e amareggiati che ci si possa comportare in questo modo. il circo Nelly Orfei è uno degli spettacoli più innovativi dove giovani campioni al trapezio hanno battuto ogni record entrando ne Guinnes World Record dei primati, certo non può avere da un gruppo di teppisti un’accoglienza del genere.
Denunceremo alla Procura quello che è accaduto faremo vedere loro i video.

Darix Martini
Direttore Circo Nelly Orfei

28/08/2015


Lav denuncia aggressione ad attivisti da parte di personale del circo (lettera al giornale – articolo correlato)

(foto di repertorio)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

2 persone hanno commentato questa notizia

  1. Se il circo è in regola con tutti i permessi non c’è nulla da vergognarsi, Claudio non elevarti a giudice. Piuttosto si vergognassero gli animalisti (quelli veri) di questi comportamenti violenti di alcune frange animalare che nuocciono all’interesse.

  2. Sicuramente il Circo Nelly Orfei spicchera’ per i suoi trapezisti campioni del mondo, ma sottomettere e soggiogare gli animali contro la propria natura è crudeltà pura. Non è ammissibile ancora oggi che l’uomo possa fare questo solo per dimostrare la sua forza su di un animale indifeso che è costretto a vivere fuori del suo habitat naturale.
    Tutti i genitori che portano i lori figli al circo dovrebbero vergognarsi nel dare questo esempio, dovrebbero invece insegnare loro il rispetto della natura in tutta la sua grandezza e delle sue leggi.
    Claudio Scarafia

Please enter your comment!
Please enter your name here