Cinese dimentica valigetta con 9000 euro in autogrill, signora delle pulizie glieli restituisce

ultimo aggiornamento: 17/01/2015 ore 11:25

199

Cinese dimentica valigetta con 9000 euro in autogrill

Un cittadino cinese piuttosto distratto e un’addetta alle pulizie molto onesta sono i protagonisti dell’episodio avvenuto nell’area di servizio Povegliano Ovest dell’autostrada A22 del Brennero, dove una dipendente ha trovato su una sedia del ristorante il borsello dimenticato da un cliente: dentro c’erano novemila euro in cinque mazzette di vario taglio, assieme ai documenti intestati ad un cittadino della Repubblica popolare cinese.

La donna, italiana, ha chiesto subito l’intervento di una pattuglia della Polstrada affinchè fosse rintracciato il proprietario del borsello.


L’uomo, residente in provincia di Firenze, è stato contattato dagli agenti e alla riconsegna del borsello ha elargito alla donna, aderendo a quanto disposto dall’art. 930 del codice civile, la somma di 500 euro come ricompensa per il gesto.

Redazione

[17/01/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here