Cinemadays, spettatori più che raddoppiati il primo giorno. Successo nelle sale cinematografiche

ultimo aggiornamento: 13/10/2015 ore 16:13

119

Cinemadays, spettatori più che raddoppiati il primo giorno. Successo nelle sale cinematografiche

315 mila spettatori nelle sale cinematografiche italiane nel primo giorno, poco meno di un milione di incasso.

Un lunedì decisamente positivo ieri per l’esordio di CinemaDays, la nuova festa del cinema che fino a giovedì 15 ottobre permette al pubblico di acquistare un biglietto a 3 euro (a esclusione di eventi speciali e film in 3D).


In termini numerici i dati Cinetel testimoniano un 104% in più di presenze e l’8% in più per gli incassi sul lunedì precedente (5 ottobre) e addirittura l’incremento del 193% delle presenze e del 75% degli incassi sul lunedì corrispettivo dell’anno precedente (13 ottobre 2014). Considerando la rilevante promozione sul prezzo del biglietto, pari a circa il 47%, il risultato è decisamente positivo anche per l’incasso.

Nei prossimi giorni nuove uscite rafforzeranno l’offerta al prezzo di soli 3 euro, a cominciare da domani, quando sarà in sala uno dei film di spicco dei CinemaDays, SUBURRA di Stefano Sollima.
Anche il mondo del web ha accolto con grande entusiasmo CinemaDays: dalla data di lancio dell’iniziativa il sito ha generato oltre 330mila visite, oltre 800mila pagine visitate e 15mila partecipanti al concorso “Vinci un anno di cinema”.

Inoltre la campagna social ha coinvolto in breve tempo oltre 2 milioni di persone, tra cui tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e dello sport.


L’iniziativa è organizzata dalle associazioni dell’industria cinematografica ANEC, ANEM, ANICA, con il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT e con il supporto di UniCredit.

13/10/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here