19 C
Venezia
lunedì 27 Settembre 2021

Chioggia, rinchiude la compagna nel bagno e tenta di violentarla

HomeViolenza sessualeChioggia, rinchiude la compagna nel bagno e tenta di violentarla

Martellago, straniero sorpreso a spacciare ingoia la droga

I carabinieri di Chioggia hanno arrestato un uomo di origine marocchina per tentata violenza sessuale e sequestro di persona. E’ accaduto la scorsa notte a Chioggia, quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia vengono chiamati ad intervenire nell’abitazione di un 38enne marocchino.

L’uomo, per una lite scaturita per futili motivi, dalla mattinata fino al primo pomeriggio di ieri avrebbe segregato la propria convivente all’interno del bagno della loro abitazione, tentando più volte di abusarne sessualmente.

E’ stata proprio la donna a chiamare il 112 e chiedere aiuto ieri pomeriggio, quando è riuscita a eludere il controllo dell’uomo.

Giunti sul posto i carabinieri hanno tratto in arresto il 38enne marocchino in flagranza di reato per sequestro di persona e tentata violenza sessuale.

L’uomo è stato accompagnato alla casa circondariale di Venezia in attesa della convalida della misura precautelare.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor