Chioggia, rinchiude la compagna nel bagno e tenta di violentarla

739

Martellago, straniero sorpreso a spacciare ingoia la droga

I carabinieri di Chioggia hanno arrestato un uomo di origine marocchina per tentata violenza sessuale e sequestro di persona. E’ accaduto la scorsa notte a Chioggia, quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia vengono chiamati ad intervenire nell’abitazione di un 38enne marocchino.

L’uomo, per una lite scaturita per futili motivi, dalla mattinata fino al primo pomeriggio di ieri avrebbe segregato la propria convivente all’interno del bagno della loro abitazione, tentando più volte di abusarne sessualmente.

E’ stata proprio la donna a chiamare il 112 e chiedere aiuto ieri pomeriggio, quando è riuscita a eludere il controllo dell’uomo.

Giunti sul posto i carabinieri hanno tratto in arresto il 38enne marocchino in flagranza di reato per sequestro di persona e tentata violenza sessuale.

L’uomo è stato accompagnato alla casa circondariale di Venezia in attesa della convalida della misura precautelare.

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here