COMMENTA QUESTO FATTO
 

Chioggia, marito punta pistola alla tempia alla moglie: "Era una bravata"

A Chioggia le persone sembrano avere una gran passione per le armi, ma poi uno dei problemi è che qualche volta l’oggetto serve per gesti di violenza in ambito famigliare.

Ieri una donna si è presentata in Commissariato a Chioggia per denunciare il marito che, poco prima, durante una lite in casa, le ha puntato una pistola alle tempie minacciandola.

Dal racconto della signora i poliziotti hanno appreso che fra i due erano intercorsi diversi litigi, che la coppia era in procinto di separazione, ma, soprattutto, che mai l’uomo, chioggiotto del ’73, prima di questo episodio, si era spinto così oltre.

Per questo motivo ieri mattina la donna ha fatto denuncia alla polizia.

I poliziotti, dopo aver appreso i fatti, hanno subito raggiunto il marito in casa, ove hanno eseguito una perquisizione alla ricerca dell’arma.

La perquisizione ha portato al rinvenimento di una pistola tipo scacciacani che è stata prontamente sequestrata.

L’uomo ammonito dagli agenti per il comportamento tenuto, si è giustificato dicendo che non voleva fare del male alla moglie e che per lui era solo una bravata.

Il chioggiotto è stato denunciato per minaccia aggravata, questi sta già scontando una misura alternativa (obbligo di dimora) per fatti precedenti, non si esclude che questa ulteriore denuncia possa aggravare la sua situazione.

(foto di repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here