Chioggia, donna spaccia cocaina. Fermata, i compari affrontano i poliziotti

ultimo aggiornamento: 25/05/2020 ore 06:06

4857

Mestre, tunisino da rimpatriare scatena finimondo e ferisce poliziotti. Precedenti per lesioni e resistenza

Chioggia, donna spaccia cocaina e viene scoperta grazie ad un’operazione dei poliziotti del Commissariato di P.S. di Chioggia che ha prodotto quattro arresti, più di cento grammi di cocaina e quasi quindicimila euro in contanti sequestrati.

Tutto è nato da un episodio avvenuto sotto gli occhi di un agente del Commissariato, impegnato in attività di controllo del territorio, che ha assistito a quella che sembrava una cessione di sostanza stupefacente da parte di una donna nei confronti di un uomo.


La donna è stata seguita e poi raggiunta dagli agenti mentre si trovava insieme al compagno e ad altri due soggetti. Questi ultimi, al momento del controllo, hanno iniziato a opporre resistenza, anche fisica, nei confronti degli operatori che procedevano. Per questo motivo sono stati arrestati per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. L’arresto è stato poi convalidato dal Pubblico Ministero.

Nel frattempo è stato sottoposto a perquisizione l’appartamento della donna e del compagno, dove sono stati rinvenuti e sequestrati 102 grammi di cocaina e quasi 15 000 euro in contanti, oltre a materiale utilizzabile per il confezionamento delle dosi.

I due sono stati quindi tratti in arresto per il reato di detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here