COMMENTA QUESTO FATTO
 

Nigeriano con coltello fa il finimondo, staccato orecchio a poliziotto

Ieri sera i poliziotti del Commissariato di Chioggia, a seguito di una mirata attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti, hanno arrestato C.V., di 40 anni ed indagato in stato di libertà la madre per favoreggiamento.

Arrestato quindi un uomo di 40 anni e denunciata la madre nell’ambito di un controllo antidroga che ha portato al sequestro di 1,5 kg di marijuana, altrettanto di hashish, 6 grammi di cocaina e 9.050 euro in contanti.

Dopo una complessa indagine e diversi appostamenti i poliziotti hanno accertato l’esistenza di un’importante ed organizzata attività di spaccio in Fondamenta Riva Vena. In particolare, hanno riscontrato che C.V. si incontrava con gli acquirenti della sostanza stupefacente in un bar della zona, presso il quale avveniva lo scambio.

Raccolti una serie di elementi di responsabilità dell’uomo, la polizia ha deciso di fermarlo e di perquisire la sua abitazione ed il suo garage alla ricerca dello stupefacente.

Giunti nella casa del 40enne, i poliziotti si sono visti negare l’accesso dalla madre, di circa 60 anni, la quale ha poi reso difficile la perquisizione.

La donna, infatti, ha tentato di disfarsi di alcune dosi di cocaina e di denaro contante, gettandoli nel water.

Il tempestivo intervento degli investigatori ha permesso di recuperare le dosi prima che andassero perdute.

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Nel corso della perquisizione, durata varie ore, la polizia ha trovato la droga, il denaro ed il materiale per il confezionamento che erano stati nascosti in diversi posti della casa e del garage.

L’operazione, brillantemente svolta dagli investigatori chioggiotti, ha portato al sequestro di 3 kg complessivi di stupefacente (1,5 kg di marijuana, 1,5 kg di hashish, 6 grammi di cocaina), 9.050 € di contante, oltre a materiale per il confezionamento e la pesatura.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here