COMMENTA QUESTO FATTO
 

prostitute in centro massaggi cinese

Erano troppi i clienti di quel centro benessere. Un continuo viavai di clienti che si rivolgevano al centro massaggi tale da far insospettire la Guardia di finanza.
Dopo gli appostamenti, quando i militari hanno visto le assistenti con quel tipo di abitini come divise, hanno avuto la conferma. E pensare che l’indagine sarebbe partita – si dice – dalla segnalazione della moglie di un ‘cliente’ del centro.

Nei guai ora si trovano un uomo e una donna di origini cinesi, e dei due sarebbe la donna ad aver avuto il ruolo attivo di maitresse.

Le prestazioni venivano pagate tra i cinquanta e i cento euro. Il denaro veniva incassato dalle ragazze che nell’appartamento contiguo, dove vivevano, tenevano anche un registro appuntamenti nel quale si potevano leggere centinaia di nomi di clienti provenienti da tutto il nord Italia.

Il centro massaggi è ora sotto sequestro e la coppia di cinesi è denunciata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Redazione

[18/01/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here