7.5 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Cavallino-Treporti, controlli ‘regolari’ dopo allarme bomba

HomeCavallino Treporti JesoloCavallino-Treporti, controlli 'regolari' dopo allarme bomba
la notizia dopo la pubblicità

Carabinieri Cavallino Treporti recupero merce nostra

Weekend di controlli per i Carabinieri di Cavallino-Treporti. Oltre al supporto garantito dall’Arma locale in occasione dell’allarme bomba che per alcune ore ha destato apprensione all’altezza del ponte di Cavallino, gli stessi militari per tutto il fine settimana hanno eseguito una serie di controlli nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo commerciale e dell’immigrazione clandestina, fenomeno sempre attuale nella stagione estiva lungo tutta la fascia litoranea.

Durante questi servizi i militari della locale stazione hanno controllato oltre 20 cittadini stranieri che sono risultati regolari sul territorio nazionale. Per uno di questi invece, unico a non essere risultato in regola, sono state avviate le procedure d’espulsione.

Si tratta di un cittadino di origini Marocchine, classe 1971, pregiudicato. Sempre nei suoi confronti, inoltre, avendolo trovato in possesso di merce finalizzata alla vendita abusiva, si è proceduto alla sanzione amministrativa come previsto dal regolamento di polizia urbana.

Si è proceduto inoltre al sequestro di un ingente quantitativo di altra merce costituita da aquiloni e teli da mare, rinvenuti tra alcuni cespugli poiché probabilmente abbandonati da altri venditori abusivi. Materiale sequestrato per un valore totale di oltre 1000 euro.

Inoltre nell’ambito del medesimo servizio è stato deferito all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza un ragazzo quasi trentenne di Castelfranco Veneto, riscontrato con un tasso alcolemico nel sangue superiore al 0,8 mg/l.

Questo tipo di controlli si protrarranno per tutta l’estate, resi possibili grazie anche al sostanzioso numero di militari di rinforzo sopraggiunti presso la Stazione di Ca’Savio in virtù della stagione estiva.

Redazione | 18/07/2016 | (Photo up) | [cod caracatre]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...