Caro Babbo Natale… è il momento dei giochi

ultimo aggiornamento: 06/12/2015 ore 20:56

177

Caro Babbo Natale... è il momento dei giochi

Carissimo Babbo Natale…
Quanti di noi hanno scritto una lettera simile nella loro vita? Quanti tra chi sta ora leggendo questo articolo si trova nella situazione di dover essere in grado di decifrare le richieste dei propri piccoli cercando di non deluderli?

Bene. Per tutti quelli che nella letterina di figli e nipoti hanno trovato semplicemente scritto “un gioco”, ecco le migliori proposte per questo Natale, con l’atteso ritorno di quello che, a mio modesto parere, è i più bel prodotto mai realizzato per bambini e le novità, tra animali in movimento e deduzioni adatte a qualsiasi età.


Partiamo da quella che è probabilmente la novità principale, che, in realtà, è un ritorno.
La Hasbro ha infatti accontentato le richieste che la pressavano da anni, e riporta in Italia il pazzo cercatore di uova e galline volanti.

Finalmente, quest’anno torna a disposizione Gino Pilotino, l’audace pilota che a bordo del suo caccia rosso fuoco continua a svolazzare terrorizzando le galline di ogni pollaio.
Tutti gli appassionati (e non solo i bambini) ricordano le sue storiche picchiate: nato nel 1992 è immediatamente diventato uno dei regali di Natale più ambiti per anni e anni. E grazie al restyling nel 2015 Gino Pilotino vola di nuovo con il suo aeroplano sopra i pollai tentando di insidiare in picchiata le galline dei vari giocatori che, per respingere gli attacchi e salvare quei simpatici polli, devono catapultare velocemente il temerario pilota verso i fienili degli avversari. Immancabile, tornerà ad essere oggetto di contesa tra i bambini e i genitori per le partite di capodanno.

Giochi, di Massimo Tonizzo


Giochi Uniti, invece, punta sull’abilità dei bambini di memorizzare le situazioni, con un semplice ma molto bello gioco di carte, da portare in valigia ed utilizzare ad ogni evenienza, magari tra una portata e l’altra della cena della vigilia o del pranzo di Natale.
Ogni carta del piccolo ma grande giochino mostra sui due lati un’immagine quasi uguale. All’inizio della partita si distribuiscono le carte ai giocatori e se ne piazzano cinque al centro del tavolo. A questo punto, dopo averle fatte memorizzare, tutti i giocatori chiuderanno gli occhi, tranne uno: questo sarà il giocatore che deciderà quale carta al centro del tavolo girare. Al segnale “Occhio! Cosa è cambiato?” gli altri giocatori aprono gli occhi e provano a dire il più velocemente possibile quale carta è stata girata. Chi nota per primo la differenza può girare una carta a sua volta. Il primo giocatore che gira la sua ultima carta vince.

Haba porta infine anche in Italia uno dei prodotti per bambini più apprezzati all’ultima Essen, Attenti al tentacolo. Il gioco è una simpatica struttura in 3-D. I tentacoli di questo polipone sono pericolosi e estendibili. Non servono batterie, le regole sono semplici e il divertimento è garantito per tutta la famiglia. Su un’isola remota c’è una fantastica pentola d’oro, ma il tesoro è custodito da una piovra gigante. Così i pirati navigano con prudenza intorno al polipone Titus dai lunghi tentacoli. Se Titus li scopre allunga rapidamente i tentacoli e mette in difficoltà le navi dei pirati. Solo i più fortunati riescono a raggiungere le monete d’oro sull’isola.
Il prodotto è graficamente ai limiti della perfezione, facile da usare e con un impatto enorme dato dai tentacoli allungabili. Anche in questo caso, ore di gioco garantite.

Monopoly 80° Anniversario

Massimo Tonizzo

06/12/2015

Riproduzione vietata

Caro Babbo Natale... è il momento dei giochi

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here