spot_img
19.2 C
Venezia
sabato 23 Ottobre 2021

Capra in Procura, a Bologna capretta tra avvocati e giudici

HomeCronacaCapra in Procura, a Bologna capretta tra avvocati e giudici

Capra in Procura, a Bologna capretta tra avvocati e giudici

Una capra in Procura: una scena che ancora non si era mai vista. Una piccola capretta domestica è stata vista girovagare nei corridoi della Procura di Bologna, in via Garibaldi. L’animale è stato visto martedì mattina da alcuni avvocati in fila alle segreterie. E’ stata vista saltare e sentita belare dagli utenti degli uffici giudiziari.

La capra apparteneva ad una donna che doveva ottenere un certificato. Qualcuno ha scattato foto e la capretta, che si chiamerebbe ‘Paquito’, è diventata protagonista sui social network.

Secondo quanto appreso, la proprietaria è entrata con l’animale tenuto in una gabbietta ed è passata al varco dei metal detector all’accesso. Sembra non sia vietato da uno specifico regolamento l’accesso di animali di piccola taglia, se custoditi dai loro padroni. Poi, però, una volta dentro, la capretta è stata liberata.

Mario Nascimbeni
14/01/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements