Capodanno 2016, gli spettacoli a Venezia, Marghera e Lido

ultimo aggiornamento: 30/12/2015 ore 23:06

187

Capodanno 2016, gli spettacoli a Venezia, Marghera e Lido

La Città di Venezia si appresta ad accogliere il 2016 illuminando l’ultima notte dell’anno. Due le proposte principali per il Capodanno 2016, rivolte a cittadini e visitatori, pensate per soddisfare esigenze ed aspettative diverse per la notte più attesa dell’anno.

Il 31 dicembre alle ore 24, il Bacino di San Marco si tingerà di mille colori per lo spettacolo pirotecnico che, dallo scorso anno, è stato spostato nell’area antistante la Riva degli Schiavoni, per alleggerire l’afflusso in Piazza San Marco.


Turisti e veneziani potranno godere dell’incredibile magia dei fuochi riflessi sull’acqua e festeggiare così il nuovo anno. La visuale migliore dalle rive è quella goduta da Riva degli Schiavoni, Riva Ca’ di Dio, Riva San Biagio, Riva dei Sette Martiri, indicata in blu nella mappa allegata.

Al termine dello spettacolo pirotecnico, corse speciali di vaporetti ACTV in direzione Tronchetto-Piazzale Roma faciliteranno gli spostamenti e il rientro. Per chi dovesse raggiungere la terraferma, sono previste da Piazzale Roma corse straordinarie di autobus, mentre il People Mover rimarrà aperto fino alle ore 3:00 (ultima corsa alle 2:50).
Inoltre sono stati organizzati dei treni speciali per il rientro dopo i fuochi della notte di San Silvestro.

In via eccezionale, i bagni pubblici di Piazza San Marco (ubicati in calle dell’Ascensione in Bocca di Piazza), San Bartolomeo, Accademia, Bragora, Piazzale Roma e Tronchetto saranno aperti durante la notte, mentre le informazioni e gli orari del trasporto pubblico per la sera del 31 dicembre 2015 e del 1° gennaio 2016, sono presenti in tutti gli approdi.


Novità di quest’anno, promossa dal Comune di Venezia e organizzata da Vela, sono invece i fuochi d’artificio a Marghera, in Località Brentelle. Uno spettacolo pirotecnico, gratuito e aperto al pubblico, che festeggia l’arrivo del 2016 a ritmo di musica. Ampio spazio per assistere, dalle ore 23.30, nell’area che si affaccia sulla laguna, adiacente il PalaExpo Venice (vedi area in giallo nella mappa allegata), al dj-set del comico, imitatore e speaker radiofonico Rudi Zugno che intratterrà il pubblico sino allo scoccare della mezzanotte. Dopo lo spettacolo dei fuochi di benvenuto al nuovo anno, la musica proseguirà fino all’una.

Non potevano mancare infine il 1° gennaio, alla Spiaggia del Blue Moon al Lido di Venezia, i tradizionali Auguri di Capodanno organizzati dalla Municipalità con il Gruppo Amatoriale Ibernisti e il supporto dell’Associazione Nucleo Protezione Civile. L’evento, anche quest’anno sostenuto da Vela e giunto alla sua 38^ edizione, rappresenta ormai un appuntamento che attira al Lido un numero crescente di persone, sia residenti che turisti, essendosi conquistato l’attenzione dei media anche a livello internazionale.

A partire dalle ore 11.15 la spiaggia del Blue Moon sarà quindi lo scenario del bagno da ‘brividi’ degli ibernisti, nucleo portante della manifestazione, cui si accompagneranno i tradizionali valzer viennesi e la premiazione e, infine, le note specialità culinarie di Capodanno servite calde in riva al mare, in un clima festoso e informale.

Per maggiori informazioni e per scaricare le variazioni degli orari di navigazione ed automobilistico (urbano Mestre, extraurbano Nord e Sud, Lido, Chioggia urbano ed extra Urbano), consulta il sito: www.veneziaunica.it/

Si ricorda che, per garantire la sicurezza di tutti i cittadini, su ordinanza del Comune di Venezia, è vietato tenere in luoghi pubblici o aperti al pubblico comportamenti che possano turbare la tranquillità e l’incolumità. In tutto il territorio comunale non si potranno vendere e somministrare bevande in contenitori di vetro ed è vietato usare o portare con sé materiale esplodente, accendere fuochi e far esplodere petardi, castagnole o altri artifici esplodenti.

30/12/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here