Candidato sindaco Jacopo Molina “Ostilità verso immigrati a causa del clima”

ultimo aggiornamento: 07/03/2015 ore 09:24

93

Candidato sindaco Jacopo Molina

“Comprendo la rabbia dei cittadini e la necessità di offrire assistenza ai profughi, ma se in città le condizioni fossero diverse anche il clima dei cittadini non sarebbe stato così ostile”.

“Perchè quando un Comune non riesce ad offrire un tenore di vita e dei servizi decenti nemmeno ai suoi cittadini, tutto ciò che viene “donato” agli stranieri sembra “rubato”. Questo non deve accadere. Come non devono verificarsi situazioni limite come accaduto a Treviso, dove gli immigrati hanno dormito dentro un pullman. O ancora, mettere le dipendenti comunali in condizioni difficili perchè a pochi passi dai giacigli degli immigrati”.


“Occorrono strutture protette e adeguate che in Veneto, c’è poco da girarci attorno, sono esaurite. Il Ministero dell’Interno deve prender atto che qui non ci sono alloggi nemmeno per i veneziani, e situazioni come quelle dell’altra sera rischiano di sfociare in una lotta popolare che niente ha a che vedere con la solidarietà o le direttive europee”.

Così il candidato sindaco Jacopo Molina sulla questione degli arrivi di immigrati al Morosini del Lido.

Jacopo Molina


[21/02/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here