Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
5.7C
Venezia
martedì 02 Marzo 2021
HomeCalcioCampionato nuovo, soliti risultati: nulla è cambiato

Campionato nuovo, soliti risultati: nulla è cambiato

Campionato nuovo, soliti risultati: nulla è cambiato

Il campionato ricomincia da dove era finito. Siamo alla prima giornata della nuova stagione ma nulla sembra essere cambiato, i risultati che si sono susseguiti, sono la perfetta continuazione della stagione precedente.

La Juventus si dimostra il solito rullo compressore e l’ilarità nei confronti della condizione fisica di Gonzalo Higuain, si è evaporata davanti al primo goal.
Insomma, cambiano gli interpreti ma la sostanza no, i bianconeri sono ancora la squadra da battere e se dovessi lanciarmi in una previsione… Dico 6° scudetto con un vantaggio di 15 punti dalla seconda.

Non vedo infatti una vera pretendente alla lotta, se possibile le inseguitrici si sono addirittura indebolite. La Roma nonostante la convincente vittoria sull’Udinese, non sembra possedere un organico pronto ad affrontare più competizioni. Il Napoli continua sulla strada lastricata di punti persi con le così dette provinciali, un pareggio rocambolesco a Pescara la lo salva da un imbarazzante inizio.

Ricominciare e riorganizzarsi dopo la cessione di Higuain non sarà un lavoro semplice per Sarri. Soprattutto dopo che lo stesso allenatore ha affermato che i grandi bomber per sostituire l’argentino, non sono alla portata delle casse partenopee. Insomma, come guadagnare 94 milioni e non poterli spendere. Fino ad ora, a dieci giorni dalla fine del Calciomercato, De Laurentis ha condotto una campagna acquisti molto deludente e soprattutto non all’altezza per sperare di competere con i bianconeri.

Nulla a confronto a quello che sta vivendo la Milano calcistica, Inter e Milan sembrano incredibilmente indietro rispetto a tutti gli avversari. Il passaggio dei nerazzurri dalla proprietà di Thohir alla Suning Holdings Group è ancora indecifrabile. Il licenziamento di Mancini (comunque deludente) e il repentino arrivo di Frank De Boer ha portato a una sconfitta meritatissima a Verona. Un delirio tecnico-tattico di difficile comprensione, una condizione fisica imbarazzante e errori dei singoli. Tutto questo può facilmente spiegare l’inizio stentato dei neroazzurri. L’ex giocatore e allenatore dell’Ajax avrà moltissimo da lavorare.

A San Siro il Milan del neo allenatore Vincenzo Montella ha vinto a fatica contro il Torino dell’ex Sinisa Mihajlovic. Tripletta di Bacca, l’unico giocatore da Milan che infatti voleva andarsene per giocare in Europa. Per la gioia dei milanisti è rimasto e soprattutto finalmente è avvenuta l’agognata cessione. Certo, Belusconi e Galliani hanno trovato gli unici cinesi leggermente tirchi, su 700 milioni ne hanno anticipati 15 per il calciomercato.

Con quella cifra al giorno d’oggi non acquisti nemmeno un giocatore da tribuna ma conoscendo Galliani che, fino a ieri faceva acquisti senza un centesimo… Ora deve essere Natale.

Mattia Cagalli | 23/08/2016 | (Photo d’archive) | [cod seriea]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.