COMMENTA QUESTO FATTO
 

calciomercato milan ibrahimovic martinez kondogbia
Quale saranno le sorti dello svedese Zlatan Ibrahimovic? Rimarrà legato ancora per un anno al Psg parigino o farà esultare il popolo milanista?
È nota la volontà del centravanti di lasciare Parigi, ma sarebbero in corso in queste ore a Doha, dei colloqui fra il calciatore, il suo agente Mino Raiola e Nasser Al Khelaifi, il numero uno del Psg, per deciderne le sorti.
Lo sceicco potrebbe far valere il contratto del centravanti (che guadagna 14 milioni netti), altrimenti il Milan avrebbe già offerto ad Ibrahimovic un contratto biennale per 8 milioni di euro. Il calciatore da un lato vorrebbe ritornare nell’unico club che lo ha ceduto, ma ha anche spiegato al Milan di non volere fare pressioni.
Oggi intanto nel club rossonero farà il suo ingresso Sinisa Mihajlovic e a giorni è prevista (dopo le visite mediche in Cile) la firma di Jackson Martinez. Il sogno del Milan rimane però Geoffrey Kondogbia, il centrocampista francese considerato il nuovo Vieira. Il Monaco lo valuta 35 milioni trattabili, il Milan ne ha offerti 30 ma l’Inter, su consiglio di Mancini ha contattato direttamente il giocatore offrendogli un ingaggio più ricco dei 3 milioni proposti dal Milan.
Felipe Melo e Thiago Motta e il brasiliano dell’Atletico Madrid, Joao Miranda, sono invece le ambizioni dell’Inter. Il popolo neroazzurro si è opposto alla cessione di Kovacic lanciando l’hashtag #savekovacic ma è indubbio che in caso di super offerta (non inferiore ai 30 milioni) sia destinato a partire.
Intanto anche Tevez dovrà decidere cosa fare, partire o rimanere alla Juventus? Mentre Pogba si conferma il sogno di mezza Europa.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here