1.9 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Calcio italiano mio, quanto mi devi ancora crescere

Home Calcio,facciamo il punto. Di Mattia Cagalli Calcio italiano mio, quanto mi devi ancora crescere
sponsor

calcio-italiano-deve-crescere-mattia-cagalli

sponsor

Poteva essere solo una festa di sport, il Torino dopo vent’anni torna a vincere il derby e invece no. La maturità dei tifosi è ancora lunga a venire e quello che poteva essere non è stato.

commercial

Dal lancio di pietre al pullman della Juventus (aberrante vedere anche ragazzini autori del gesto), alla bomba sugli spalti che ha portato al ferimento di dieci persone. Come sempre le autorità del Calcio e del Governo hanno promesso pene severe, pugno duro. Tra questi Giovanni Malagò, presidente del Coni “Sono stanco. Le sanzioni del Giudice sportivo non sono sufficienti a far cambiare l’atteggiamento di alcuni signori. Dobbiamo assolutamente andare in linea con le disposizioni legislative assunte dal governo Thatcher contro gli hooligans. Servono sanzioni fuori dall’ordinario, altrimenti chi paga dazio è il Paese”. Speriamo non siano i soliti bla… bla… bla… Parole che rimarranno tali. Come sempre.

La maturità dei tifosi, dovrebbe andare di pari passo con quella dei calciatori ma evidentemente è chiedere troppo, se si assistono agli episodi come quelli accaduti nello spogliatoio di Atalanta – Empoli. Denis, attaccante dei bergamaschi, raggiunge negli spogliatoi degli ospiti il difensore Tonelli. Provocato con “minacce” di morte e alla famiglia, così affermano i testimoni, tra cui Maccarone.

Le offese verbali non sono mai giustificabili ma come si suol dire, il primo che usa alle mani passa direttamente dalla parte del torto.

Pierpaolo Marino, direttore atalantino, si è prontamente prodigato in difesa del suo atleta “Denis ha avuto una reazione scomposta, ma Tonelli in campo e nel tunnel l’aveva minacciato di morte.

Non solo lui ma anche la sua famiglia e i suoi figli. Non è un pazzo, è stato provocato. Lui ha sbagliato ma questi sono avvertimenti di tipo mafioso. Siamo comunque contenti che Tonelli non si sia rotto nulla, ha solo un’escoriazione”.

Anche i tifosi si hanno subito preso le difese del bomber con un grande striscione appeso fuori dai cancelli del centro sportivo atalantino di Zingonia che recitava “Ogni notizia diventa un polverone, giù le mani dal nostro campione”. Tutto questo mentre l’agente del difensore empolese pensa ad agire per vie legali.

Nel frattempo ci sono state anche delle partite sul campo che hanno visto oltre alla sconfitta bianconera, quella della Roma e il passo falso della Lazio.

Chi sembra invece essersi ripreso è il Napoli, con la terza vittoria consecutiva, rivede la Champions League diretta. Forse l’ultimo orgoglio di Rafa Benitez (oltre l’Euro League), un allenatore che sembrava già pensare alla prossima panchina.

Chi merita solo elogi è l’eterno Luca Toni che a quasi trentotto anni si dimostra il miglior marcatore italiano, alla faccia dei tanto decantati Berardi e Zaza. Due giocatori che se non fossero sotto l’ala juventina non sarebbero così protetti e decantati.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.