Il sindaco Brugnaro chiama a raccolta i parlamentari veneziani

ultimo aggiornamento: 03/09/2015 ore 20:41

102

brugnaro cena con parlamentari veneziani

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, recependo il mandato votato nei giorni scorsi all’unanimità dal Consiglio comunale, ha promosso oggi a Venezia, un incontro con i parlamentari veneziani.

L’occasione e’ servita per approfondire un confronto operativo a largo raggio sulle tematiche più’ importanti che riguardano il presente e il futuro della città’, come: revisione e aggiornamento della Legge speciale; finanziamenti nazionali ed europei alla città; rilancio e sviluppo dell’area industriale di Porto Marghera; programmazione e gestione del turismo; questione delle navi in laguna; costituzione, funzioni e poteri della nuova Città metropolitana di Venezia.


Il sindaco Brugnaro, accompagnato dall’assessore al Bilancio e Societa’ partecipate Michele Zuin, ha consegnato ai presenti una relazione che da un lato fotografa la situazione sui mancati finanziamenti previsti dalla Legge speciale e dall’altro fotografa fabbisogno finanziario nel triennio 2015-2017, per la prosecuzione degli interventi di manutenzione e salvaguardia della città e della sua laguna, assolutamente urgenti quantificati in circa 500 milioni di euro aggiuntivi ai 1.250 milioni non ricevuti negli ultimi 10 anni.

“Venezia e’ un patrimonio inestimabile dei suoi cittadini e dell’umanità intera, per questo c’è bisogno dell’impegno di tutti, in maniera trasversale e fuori dalle vecchie logiche di appartenenza partitica che non hanno più senso – ha detto Brugnaro – Con questo approccio bipartisan ho inteso concretizzare l’indicazione ricevuta dai consiglieri comunali, promuovendo un ragionamento molto pragmatico con tutte le persone che hanno a cuore il bene della città, affinché ci sia il massimo dialogo e la migliore collaborazione tra l’Amministrazione comunale e chi ha responsabilità in Parlamento. Per questo desidero pubblicamente ringraziare a nome della città i deputati e i senatori veneziani intervenuti per la disponibilità a partecipare, per il clima collaborativo che c’è stato e per i contributi, molto seri e utili, che hanno portato nel corso della discussione.”

All’incontro a porte chiuse con il primo cittadino, protrattosi per oltre tre ore, hanno partecipato esponendo il proprio punto di vista: il sottosegretario Pierpaolo Baretta; l’on. Renato Brunetta; il sottosegretario Enrico Zanetti; l’on. Andrea Causin; l’on. Delia Murer; l’on. Emanuele Prataviera; l’on. Federico D’Inca’; l’on. Davide Zoggia; l’on. Andrea Martella; l’on. Marco Da Villa; l’on. Sara Moretto; il sen. Mario Dalla Tor.


I presenti si sono lasciati con l’impegno di rinnovare l’incontro periodicamente.

03/09/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here