Braccialetti tossici, oltre 170 milioni di pezzi sequestrati

109

Maxi sequestro della Guardia di Finanza di braccialetti tossici: sono circa 170 milioni i pezzi che contenevano sostanze altamente nocive per i bambini.
I militari hanno sequestrato giocattoli contraffatti per un valore di circa 10 milioni di euro.
Le sostanze nocive per la salute dei bambini riguardano la presenza di ftalati tossici cento volte superiore al massimo consentito dalla normativa.
Le fiamme gialle hanno proceduto ai sequestri a Venezia, Padova, e Treviso.
Denunciato l’importatore cinese che aveva «inondato» il mercato con i braccialetti tossici.
L’indagine era partita per la scoperta del marchio «Ce» risultato contraffatto.

Redazione

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here