Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
5.5C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeBorseggiBorseggiatrici in azione a Venezia, un gondoliere le smaschera, loro gli inveiscono contro

Borseggiatrici in azione a Venezia, un gondoliere le smaschera, loro gli inveiscono contro

Presa borseggiatrice in flagranza: gli agenti l'avevano già acciuffata tre volte in due mesi

E’ noto che Venezia è una delle piazze preferite delle borseggiatrici. Tanto da attirare le “pendolari del lavoro” manolesta. Arrivano con il treno, “prestano la loro opera alla città”, poi ripartono a fine giornata.

E’ anche ormai risaputo che il piazzale della stazione di Santa Lucia è “comodo” per le zingare in cerca di portafogli, tanto da esser diventate ormai in molti casi volti noti ai vari operatori regolari della zona (nonostante il turn-over con cui le ladre si spartiscono il lavoro). E ieri pomeriggio è accaduto l’inevitabile, protagonista un gondoliere onesto.

Il veneziano le ha viste arrivare, ha capito subito le loro intenzioni, e appena le rom sono entrate nel pontile Actv, come sempre affollato, ha subito gridato a tutti i presenti: “Signori, attenzione ai portafogli…”, addirittura anche in inglese per essere meglio compreso.

Ne è nato un parapiglia. Le borseggiatrici, invece di avere la dignità dei ladri seri e restare nascoste per dissimulare le reali intenzioni, son invece venute allo scoperto prendendosela sfacciatamente con chi le aveva segnalate rovinando loro ‘gli affari’.

Il gondoliere è stato così preso a maleparole dalle zingare che hanno reagito urlandogli contro, e la caciara si è ingrandita tanto che sono arrivati colleghi del nostro rappresentante cittadino in quel momento. Le nomadi, alla fine dello scontro verbale condito di parolacce, anatemi e sputi, si sono allontanate, cercando probabilmente piazze più tranquille dove ‘esercitare’.

Le borseggiatrici a Venezia sono ormai una piaga. Le nomadi conoscono benissimo tutti i protocolli possibili anche nel caso venissero acciuffate e ciò permette loro ogni giorno di tornare al loro posto. Dal fingersi incinta, dal simularsi minorenni, dal piangere disperate, al fingere malori per farsi portare con l’ambulanza in ospedale da dove fuggire, per finire con – alla peggio – qualche ora passata in cella da dove uscire presto con una condanna che le rimette in libertà.

Il danno però, oltre a quello d’immagine alla città così spesso citato, è anche quello pratico, morale e psicologico che viene spesso dimenticato: una vacanza rovinata a due coniugi, ad una coppia, a due fidanzati… una situazione che costringe a cercare soluzioni di emergenza in una città dove non si conosce nessuno. Ve lo immaginate come possa essere trovarvi senza soldi all’inizio della vacanza, appena sbarcati in un paese straniero?

► Borseggio in linea 2 va male, insultano la donna derubata
► Presa borseggiatrice in flagranza: gli agenti l’avevano già acciuffata tre volte in due mesi

Paolo Pradolin

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Lisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia

Lisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia. In realtà le sfide sono più d'una, perché le due veneziane hanno...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, era in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid, a Mestre centro oggi tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...
spot

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.