Bomba alla stazione di Venezia e attacco con il gas: è un'esercitazione (di grande realismo)

Il fumo, il sangue, le grida dei feriti che chiedono auto, l’affannarsi dei
soccorritori, un bilancio tremendo di 7 morti e 18 feriti. Ma, per fortuna,
era tutto finto.

Simulazione di un attentato terroristico martedì sera alla
stazione Santa Lucia di Venezia. Tutto prende inizio alle 22.40 circa
quando al binario 14 viene simulato lo scoppio di una bomba all’interno di
un vagone.

Subito scatta l’allarme e le richieste di soccorso e in pochi
minuti la stazione ferroviaria, rimasta comunque aperta al pubblico dal
binario 1 al binario 12, si riempie di vigili del fuoco, forze dell’ordine,
protezione civile e sanitari del Suem.

Bomba alla stazione di Venezia e attacco con il gas: è un'esercitazione (di grande realismo)

All’esercitazione hanno presso parte oltre un centinaio di persone tra
figuranti e soccorritori, ha previsto dopo l’evento iniziale dello scoppio
delle variabili sconosciute ai soccorritori: quali la presenza di un gas
letale con vittime e feriti anche al di fuori della stazione.

I vigili del fuoco sono intervenuti anche con il personale del nucleo NBCR (nucleare
batteriologico chimico radiologico) soccorrendo i feriti sul treno oltre a
ricercare le fonti di contaminazione. Nel piazzale antistante la stazione è
stata predisposta la linea di decontaminazione per tutte le persone che si
sono trovavano all’interno del sito di crisi.

Per la prima volta in Italia
durante un’esercitazione è stata evacuata completamente una stazione
ferroviaria. Le operazioni di simulazioni sono terminate a notte fonda con
un bilancio di 7 morti e 18 feriti

La simulazione, coordinata dalla Prefettura di Venezia ha voluto testare le
pianificazioni locali e l’integrazione di tutto il meccanismo di soccorso
dei vari enti deputati all’emergenza in atto, oltre all’attuazione del
piano di emergenza di RFI e grandi stazione.

Particolare attenzione è stata
posta nell’efficacia e tempestività delle comunicazioni tra il centro di
coordinamento di RFI la sala operativa delle forze dell’ordine, vigili del
fuoco e SUEM 118.

Bomba alla stazione di Venezia e attacco con il gas: è un'esercitazione (di grande realismo)


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here