domenica 23 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Bocciato referendum di Salvini, la legge Fornero rimane com’è

HomeEconomiaBocciato referendum di Salvini, la legge Fornero rimane com'è

Bocciato referendum di Salvini, la legge Fornero

Bocciato il referendum proposto da Matteo Salvini, niente abrogazione della legge Fornero, i requisiti pensionistici rimangono quelli che sono.
La Corte costituzionale ha bocciato il referendum e le reazioni stanno arrivando a 360°. Per conoscere le motivazioni della bocciatura bisognerà attendere qualche giorno, ma chi non ha pazienza di attendere e commenta subito il verdetto è proprio Matteo Salvini.

“Questa Italia mi fa schifo. E’ una infamata nei confronti di milioni di italiani che non arrivano a fine mese. Altro che legge elettorale…Oggi muore la democrazia, vaffanculo. Ma non finisce qui”.

Il referendum bocciato oggi dalla Corte costituzionale era stato chiesto dalla Lega Nord per proporre l’abrogazione della riforma Fornero sulle pensioni varata nel 2012.
Elsa Fornero, ex ministro firmatario della riforma, ha invece giudicato la scelta dei giudici “positiva” commentando: “Il Paese è maturo per rivedere le leggi del passato, una revisione che deve avvenire con animo pacato e senza asperità”.
Matteo Salvini ha replicato in maniera brusca e forte:”Vergognati e taci. Che schifo”.

Bocciato il referendum proposto da Matteo Salvini, le pensioni e i loro requisiti rimangono quelli attuali, per il momento, anche se i lavoratori in la’ con l’età sperano in un’azione revisionistica – più adatta ed aderente alla realtà delle cose in Italia e in Europa – che il governo Renzi aveva promesso ad inizio mandato.

Paolo Pradolin

[20/01/2015]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Tengo ancora avanti agli occhi questa donna che piangeva mentre annunciava le scellerata legge che porta la sua firma, e che non dimentichiamoci perchè dimenticati sono stati e persino l’ex presidente delle nostra repubblica mai li ha citati i cosiddetti suicidi di stato, gente che si è uccisa per questa vile ed e dir poco “riforma Fornero” ora questa donna che diceva che le legge si era resa necessaria per il momento che l’italia attraversava, e lasciamo perdere il perchè altrimenti ci vorrebbe un romanzo, ora dà ragione alla corte costituzionale, cioè magistrati dalle pensioni d’oro.
    ora più che mai credo quanto siano state false le lacrime di questa donna, non sono una persona cattiva ma spero che un giorno questa donna pianga lacrime vere, le lacrime versate dai familiari dei suicidi di stato io spero tanto che li versi tutti insieme lei, alla gente italiana, dico combattete, non datela vinta a questa gente che vive in lussi e privilegi sulle spalle di milioni di cittadini.
    Concludo dicendo che non penso che questa italia possa cambiare con politici e riforme, perchè non può, nessuno rinuncia alla ricchezza e l’italia dovrebbero cambiarla le stesse persone che ci hanno messi al muro, non è possibile. comunque grazie Salvini
    Gennaro Esposito classe 1952

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Carnevale di Venezia 2022 “soft”: controlli e niente feste di massa

"Venezia è pronta a ripartire, sarà un Carnevale certamente non di massa, non ci sarà il volo dell'Angelo (il volo dal campanile di San Marco al palco), ma ci saranno tanti controlli. La città ha dimostrato di saper gestire bene la...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...