-0.7 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Bimbo multato in monopattino a San Marco: padre colpevole per aver consentito “acceleratore di velocità”

Home La sanzione Bimbo multato in monopattino a San Marco: padre colpevole per aver consentito "acceleratore di velocità"
sponsor

sponsor

Il monopattino si può dire che abbia accompagnato l’infanzia di ognuno per intere generazioni, ma oggi a Venezia è uno strumento è off limits, così come le biciclette o i pattini. E non esistono deroghe neanche per i bimbi.

commercial

Proprio un bambino di quasi cinque anni è stato “colto sul fatto” in Piazza San Marco e, povero, si è visto affibbiare dai vigili urbani una multa di 66,80 euro. Anzi, la sanzione è stata in realtà comminata al padre, ma chissà che risvolti avrà quella scena nella piccola mente in crescita.

Il padre è colpevole “di aver consentito al figlio minore – recita il verbale – di utilizzare un acceleratore di velocità in prossimità della piazzetta dei Leoncini”, a lato della Basilica.

A nulla sono servite le sue proteste, pare anche molto accese. Il genitore si è accalorato contro gli inflessibili agenti della Polizia municipale lagunare, ma non c’era niente da fare.

All’uomo non resterà che rivolgersi ad un legale per tentare di ottenere ragione, cosa che, tra l’altro, ha già preannunciato.

Proprio questa settimana a Venezia è in corso l’approvazione del nuovo regolamento di polizia urbana, che prevede il ‘disco verde’ al monopattino per i bambini sotto i 10 anni, ma decreta anche la tutela delle zone più delicate della città, come San Marco e Rialto.

Per il momento a fare testo è il vecchio regolamento che vieta tassativamente l’uso di “ogni acceleratore di velocità” ma anche di pattini a rotelle e giochi collettivi che prevedano il lancio di attrezzi o oggetti.

Certo è che a molti veneziani, ormai abituati a subire con rassegnazione da parte dei turisti comportamenti cafoni come tuffi improvvisati nei rii e imbrattamenti di opere e selciati, la multa sembra proprio una beffa.

Al punto da scatenare una vera rivolta social, soprattutto da parte dei gruppi Facebook che denunciano da anni i problemi di chi vive in centro storico.

“Bastava un giallo al papà! quello che ha fatto il vigile e’ da rosso diretto!” scrive Emilio, mentre Andrea rincara la dose: “i vigili di Roma sgomberano criminali mafiosi, i vigili di Venezia multano bimbi in monopattino”.

Qualcuno cerca di prenderla con ironia, come Marco Gasparinetti del Gruppo 25 Aprile: “così come altri, abbiamo ricevuto anche noi il verbale con cui i genitori di un bambino di 4 anni sono stati multati per l’utilizzo (da parte del minore) di un monopattino in piazzetta dei leoncini, alle 9 di sera. Se è vero che il bambino ha 4 anni, si vede che quella sera a Venezia non c’era proprio nulla di più importante da fare, e allora verrebbe da rallegrarsene perché significa che tutto il resto è sotto controllo: merci contraffatte, plateatici elastici e abusi edilizi compresi”.

Anche l’opposizione comunale a Ca’ Farsetti critica il provvedimento. “Mi pare una sanzione esagerata, assurda – dice la capogruppo del Pd Monica Sambo – Piazza San Marco non deve diventare un parco giochi, ma che danno può aver arrecato un bimbo? Serve buon senso altrimenti la regola va cambiata”.

(foto di repertorio)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.