giovedì 20 Gennaio 2022
4.3 C
Venezia

Il benessere del cane: scuola di massaggi ‘Dog Massage Academy’

HomeLe belle notizieIl benessere del cane: scuola di massaggi 'Dog Massage Academy'

In Veneto il primo corso di Dog Massage Academy, il 15 e 16 febbraio a Ceggia.

Il benessere del cane: scuola di massaggi 'Dog Massage Academy'

Il benessere del cane comincia con un massaggio. Apre in Italia Dog Massage Academy, la prima scuola di massaggi per cani rivolta sia ai proprietari di animali d’affezione sia ai professionisti del mondo cinofilo e del mondo del benessere.

La scuola nasce da un’idea di Debora Severo, specializzata in osteopatia animale, e Giada Marroffino, fondatrice di Balto Massaggi per Cani, con l’obiettivo di insegnare alcune tecniche del massaggio e informare i proprietari dei cani sui numerosi benefici di questa pratica.

Il primo corso si terrà in Veneto il 15 e 16 febbraio presso l’agriturismo Pra D’Arca di Ceggia (in provincia di Venezia). Gli iscritti potranno partecipare sia online sia dal vivo, portando il proprio cane e verificando sin da subito il benefico effetto di queste manipolazioni oppure esercitandosi sui cani messi a disposizione dallo staff durante i diversi momenti di pratica, qualora il proprio cane non fosse a suo agio in una situazione di questo tipo.

Il corpo di un cane racconta la sua storia attraverso la postura, le tensioni muscolari e i punti dolenti e saper intervenire manualmente su questi fattori, fornisce al cane un enorme supporto fisico. La tensione continua infatti potrebbe provocare una progressiva diminuzione di energia e di mobilità.

Il cane inizierà quindi ad assumere una postura scorretta per non sentire dolore, ma questa azione inevitabilmente comporterà un notevole accumulo di stress muscolare, peggiorando il problema. Il corso di massaggi per cani insegna ai proprietari come intervenire in prima persona per alleviare queste piccole tensioni e quando, invece, è il caso di contattare un professionista.

Sabato 15 febbraio il corso si rivolge maggiormente ai proprietari che non conoscono la pratica. Giada e Debora spiegheranno infatti come analizzare il linguaggio corporeo e l’andatura del cane, quali sono le regole base dell’anatomia cinofila e le prime istruzioni su come praticare un massaggio, dove e come fare delicate manipolazioni, per alleviare le tensioni muscolari dando sollievo in caso di piccole contratture.

La seconda giornata, domenica 16 febbraio, sarà maggiormente rivolta a chi è già professionista del settore cinofilo o del benessere, o che comunque ha partecipato al livello base, e vuole integrare le sue conoscenze imparando tecniche di massaggio specifiche.

“Molti proprietari dicono di provare una terribile sensazione di impotenza di fronte ai piccoli acciacchi muscolari del loro amico a 4 zampe, dopo una corsa o una storta o con l’avanzare degli anni – spiegano Giada e Debora, fondatrici di Dog Massage Academy – per questo abbiamo deciso di aprire una scuola, per aiutare i proprietari ad essere il primo facilitatore del benessere del cane, contribuendo in prima persona alla sua salute”.

I massaggi migliorano la vita del cane e intensificano il rapporto con il padrone. I corsi di dog massage si terranno in tutta Italia: dopo il Veneto, la scuola aprirà dal 29 febbraio al 1 marzo a Reggio Emilia e dal 4 al 5 aprile a Varese, in Lombardia. Per partecipare è necessario iscriversi.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

“Io, sfrattata da Venezia, ho voluto a tutti i costi tornarci ed è stato un incubo”. Lettere

In risposta alla lettera “So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Venezia... Io ci sono nata 60 anni fa e sono dovuta scappare a 15 anni con tutta la famiglia perché già a quei tempi per...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...