Affittacamere abusivo cinese a Venezia: 10 letti in 55mq

Aveva dichiarato di gestire un B&B a Venezia, invece metteva i clienti-turisti a dormire dappertutto così si prende una denuncia ed ora dovrà pagare una sanzione di 4 mila euro.

L’attività, denunciata come b&b, è sita nel centro storico, ma in realtà era di fatto un vero e proprio ostello che ospitava fino a 28 persone. Questo a fronte dell’autorizzazione per l’esercizio che riportava che i posti autorizzati fossero solo nove.

La scoperta oggi a Venezia da parte di Polizia locale e Guardia di Finanza.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Grazie alle verifiche effettuate è stato scoperto che all’interno di un grande appartamento di circa 180 metri quadri nel centro storico della città lagunare, un cittadino coreano aveva trasformato un b&b (almeno da quanto risultava agli atti del Comune) in un vero e proprio ostello. Il gestore dell’attività, che è stato denunciato, dovrà pagare una sanzione di circa 4000 euro.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here