3.1 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

Baby Gang, un altro arresto: col gruppo aveva picchiato selvaggiamente un ragazzo a scopo di rapina

HomeviolenzeBaby Gang, un altro arresto: col gruppo aveva picchiato selvaggiamente un ragazzo a scopo di rapina
la notizia dopo la pubblicità

Baby Mestre, baby gang rapina minimarket e picchia proprietario: polizia identifica minore

Baby gang a Venezia, scatta un altro arresto. Un minore di 17 anni che la notte del 2 febbraio aveva picchiato selvaggiamente un uomo assieme ad altri coetanei.

Il giovane, A.S.A. le iniziali, era già stato trasferito in una comunità nella provincia di Napoli, a seguito di un provvedimento di allontanamento dalla casa in cui abitava con la sua famiglia, ma ora è finito in carcere. Ieri la Squadra mobile di Venezia ha infatti eseguito il provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico del minore, emesso dal gip del Tribunale per i Minorenni di Venezia.

A.S.A. è stato ritenuto responsabile del reato di tentata rapina aggravata ad un uomo bengalese in concorso con altri minorenni. L’episodio era avvenuto a Mestre in tarda serata: la vittima stava rientrando a casa dal lavoro quando è stata aggredita brutalmente, con calci e pugni, da almeno 4-5 persone che facevano parte di un gruppo di circa 16 ragazzi posizionati lungo la via.

Le indagini hanno permesso di individuare con precisione, anche grazie alle telecamere di video sorveglianza, alcuni degli aggressori, compreso il minore che ora è stato portato in carcere.

Si tratta di uno dei vari pestaggi messi in atto dalle “baby gang” di Venezia sul quale la Questura è riuscita a far luce.

L’arresto del 17enne, infatti, è collegato alla più ampia e articolata attività investigativa della Squadra Mobile nei confronti di diverse bande giovanili che delinquono sul territorio lagunare. Indagine che ha già permesso di eseguire 19 provvedimenti cautelari, sia a carico di minorenni che di maggiorenni, oltre che numerose perquisizioni locali, che hanno portato a sequestrare importanti elementi probatori, utili alla ricostruzione delle responsabilità penali degli indagati.

E non è ancora finita.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....