Fontego Tedeschi, avanti lavori alle ex Poste di Venezia

ultimo aggiornamento: 11/04/2015 ore 10:42

332

avanti lavori alle ex Poste di Venezia

Ha fatto la sua comparsa proprio in pieno Canal Grande, davanti al Fontego dei Tedeschi, l’enorme chiatta con gru e ruspa, che servirà per issare sul tetto putrelle e strutture di ferro. Il tutto servirà per il restauro del palazzo cinquecentesco che ospiterà il mega complesso di Benetton.

Lunga 42 metri e larga 10, la Santa Marta è ormeggiata davanti all’edificio. Sono servite due barche di vigili urbani per bloccare il traffico e numerose sono state le proteste dei gondolieri, soprattutto perché costretti a fare i conti con altri pontoni e i vaporetti, costretti a passare rasente le tipiche imbarcazioni.


Nello stesso periodo infatti, sono in corso anche i restauri del palazzo dei Camerlenghi, di fronte al Fontego e poco più in là c’è anche il cantiere per il rifacimento dei pontili della linea 2 Actv. Tra non molto si aggiungeranno poi quarto pontone, quello per i restauri del ponte di Rialto e delle arcate, sponsorizzato da Diesel.

È da ricordare che il Fontego era stato acquistato dalla Finanziaria del gruppo Benetton, dalle Poste italiane Spa, per 50 milioni di euro. Con il progetto di trasformarlo in centro commerciale, il suo valore è più che raddoppiato ed ha anche portato 6milioni di euro nelle casse comunali.

Alice Bianco


07/04/2015

Riproduzione vietata

(foto, repertorio: Fontego dei Tedeschi quando era sede delle Poste Centrali)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here