7.5 C
Venezia
giovedì 21 Gennaio 2021

Ater Venezia : recupero 164 alloggi pubblici grazie a finanziamento Regione

Home case Ater Venezia : recupero 164 alloggi pubblici grazie a finanziamento Regione
sponsor

Ater Venezia : recupero 164 alloggi pubblici grazie a finanziamento Regione

sponsor

L’Ater di Venezia riceve quasi 4 milioni di euro dalla Regione Veneto grazie al bando sul recupero degli alloggi pubblici e potrà così sistemare 164 abitazioni. Si tratta del finanziamento più alto del Veneto ricevuto da Ater e Comuni, ottenuto grazie a progetti che prevedono l’efficientamento energetico e il superamento delle barriere architettoniche

commercial

Riqualificazione energetica e superamento delle barriere architettoniche in case alla Giudecca e all’Accademia, restauri agli alloggi sfitti della terraferma veneziana e della provincia che presto potranno tornare ad essere abitati: questi sono i progetti che verranno finanziati

In tutto sono 164 le case dell’Ater di Venezia, abitate e non, che ora potranno essere sistemate, negli interni ed esterni piuttosto che nelle zone comuni, grazie al finanziamento di quasi 4 milioni di euro che l’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale riceverà dalla Regione del Veneto.

Il finanziamento regionale di 3.914.361,61 arriva a fronte di proposte di intervento presentate dall’Ater veneziana a gennaio scorso, con una compartecipazione agli interventi di 363.100,00 euro. Di soldi l’Ater ne aveva chiesti 8,5 milioni alla Regione, ma già questo importo permetterà tutta una serie di interventi migliorativi agli edifici di residenza pubblica.

Il bando di concorso regionale era stato pubblicato a dicembre 2018 “Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (art. 4, decreto legge 28 marzo 2014, n.47, convertito con modificazioni dalla legge 23.5.2015, n.80)” e potevano parteciparvi le Ater e i Comuni del Veneto.

L’Ater veneziana è riuscita a portare a casa più finanziamenti di qualsiasi altra Ater e pubblica amministrazione nella regione, grazie alle proposte dei lavori presentate dall’Area Tecnica, corredate dagli studi preliminari, dal relativo quadro economico e dalla compartecipazione finanziaria dell’Azienda, che hanno consentito un’alta collocazione nella graduatoria formulata dalla Regione.

“Questo finanziamento – dice il Presidente dell’Ater di Venezia Raffaele Speranzon (nella foto) – ci permetterà di intervenire su più immobili della Città Metropolitana di Venezia. Un plauso anche agli uffici dell’Area Tecnica dell’Ater e al coordinamento della Direzione, perché ad essere premiata nella graduatoria è stata anche la bontà delle proposte di intervento a cui ora seguiranno i progetti definitivi. Ad esempio, l’adeguamento di alcune abitazioni ed edifici per accogliere persone con problemi di mobilità e naturalmente l’efficientamento energetico con pannelli solari e isolamento termico delle pareti in modo da permettere minori consumi delle bollette e una maggior tutela dell’ambiente. Sistemare le zone comuni delle case abitate e manutentare gli alloggi sfitti, così che possano tornare ad essere assegnati il prima possibile”.

“Il nostro obiettivo – continua il presidente – è continuare in questa direzione, grazie al lavoro e all’impegno di tutta l’Azienda e alla sinergia con gli enti, come la Regione, possiamo sicuramente migliorare lo stato degli alloggi pubblici garantendo un innalzamento della qualità della vita dei nostri inquilini. Continuerò a battermi su tutti i tavoli perché vengano allocate maggiori risorse per la residenzialità a Venezia”.

“Una soddisfazione che ripaga l’impegno per il lavoro che stiamo svolgendo – spiega il direttore dell’Ater di Venezia Roberta Carrer – naturalmente l’Azienda farà la sua parte, partecipando alla spesa degli interventi con fondi propri e mettendo in moto la macchina organizzativa affinché venga affidata la gara d’appalto e iniziare i lavori il prima possibile, naturalmente entro i 12 mesi previsti dal bando regionale, così che tutti gli interventi finanziati possano essere avviati nel migliore modo possibile ”.

Il bando regionale assegnava infatti un punteggio secondo alcuni parametri per gli interventi agli immobili, tra cui spiccano il superamento delle barriere architettoniche e l’efficientamento energetico. Condizioni che l’Ater di Venezia ha previsto nelle sue proposte di progetto, oltre all’entità della propria compartecipazione economica e l’ampiezza del comune in cui si trovano gli immobili.

Su proposta dell’Assessore regionale ai Servizi Sociali, Manuela Lanzarin, è stato dato il via libera alla graduatoria degli interventi ammissibili al bando per il recupero e la razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

PROGETTI E FINAZIAMENTI

Il finanziamento regionale complessivo è di 3.914.361,61 euro per cinque diverse proposte di progetti, nei territori di Venezia centro storico, Favaro Veneto, Mestre, Chirignago, Marghera, Caorle e Chioggia.

Centro Storico Lagunare: intervento per il superamento delle barriere architettoniche ed efficientamento energetico per 9 appartamenti in 2 palazzi (8 a Sacca Fisola e 1 all’Accademia, quest’ultimo al piano terra). A Sacca Fisola sarà installato l’ascensore in un palazzo, tutti gli appartamenti saranno accessibili a chi ha problemi di mobilità, anche con adeguamento dei bagni per disabili. Il finanziamento regionale ammonta a 108.000,00 euro.

Terraferma veneziana: manutenzione straordinaria per il riatto di 11 alloggi sfitti a Mestre, Chirignago, Favaro Veneto, e Marghera. Il finanziamento regionale ammonta a 459.900,00 euro.

Favaro Veneto: manutenzione straordinaria ad un fabbricato in cui si trovano 80 alloggi Ater con isolamento termico dell’edificio mediante “cappotto” esterno, sistemazione canne fumarie e sostituzione serramenti, adeguamento degli ascensori secondo le norme per il superamento delle barriere architettoniche. Il finanziamento regionale ammonta a 2.576.100 euro.

Caorle: manutenzione straordinaria di un fabbricato Ater in cui si trovano 24 alloggi mediante l’installazione di pannelli solari per la produzione dell’acqua calda sanitaria, isolamento termico dell’edificio con “cappotto” esterno, sostituzione serramenti. Il finanziamento regionale ammonta a 700.000,00 euro.

Chioggia: intervento per la riqualificazione energetica di un edificio in cui si trovano 40 alloggi Ater; isolamento termico all’edificio con “cappotto” esterno, superamento delle barriere architettoniche con adeguamento degli ascensori, manutenzione straordinaria alle parti comuni, sostituzione impianto di distribuzione gas e dei serramenti. Il finanziamento regionale ammonta a 70.361,61.

L’efficientamento energetico degli edifici avviene mediante la riduzione dei consumi di energia, l’innalzamento di almeno una classe della prestazione energetica o la riduzione di almeno il trenta per cento dei consumi registrati nell’ultimo biennio di utilizzazione dell’immobile. Dove è possibile, sarà prevista l’installazione di pannelli solari per il riscaldamento e la produzione dell’acqua calda sanitaria. Le caratteristiche di isolamento termico saranno migliorate anche dalla sostituzione dei vecchi serramenti con quelli nuovi, migliori dal punto di vista termo-acustico, e saranno adeguati gli impianti termici.

Il superamento delle barriere architettoniche avviene invece con la sostituzione, adeguamento o installazione di nuovi ascensori accessibili a persone con disabilità, negli alloggi e in particolare nei bagni, sarà previsto l’adeguamento degli spazi di accessibilità e dei sanitari.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...
sponsor

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...

Mestre: all’esame di guida manda l’amico, tanto è nigeriano come lui

Mestre: all'esame di guida manda l'amico. Così un terzo si è sostituito al connazionale per sostenere l’esame teorico di guida. Ma è andata male...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...
commercial

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.