4.4 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

Ater Venezia: nessuna caccia alle streghe ma dall’Isee non si scappa

Home abitare a Venezia Ater Venezia: nessuna caccia alle streghe ma dall'Isee non si scappa
sponsor

Ater Venezia: nessuna caccia alle streghe ma dall'Isee non si scappa

sponsor

Da una verifica dell’Ater di Venezia, sono emerse situazioni in cui alcuni inquilini non hanno più i requisiti per rimanere all’interno delle abitazioni popolari, ai sensi della nuova legge regionale, la n.39 del 2017, e hanno 24 mesi di tempo per lasciare l’alloggio.

commercial

“Abbiamo scoperto alcuni casi “eclatanti” – spiega il presidente Ater Raffaele Speranzon – grazie alle verifiche sull’Isee attivate per l’applicazione della nuova legge: persone che sono entrate regolarmente negli alloggi e hanno poi migliorato la loro situazione patrimoniale, ad esempio grazie ad una eredità. Queste persone hanno 24 mesi di tempo per restituire le chiavi dell’abitazione Ater e lasciare l’alloggio”.

“Va detto – prosegue Speranzon – che prima dell’applicazione della nuova legge regionale, con la precedente legge n.10, si chiedeva agli inquilini Ater la dichiarazione dei redditi, quindi la situazione reddituale delle famiglie, e in base a quella si calcolavano i canoni degli affitti, di anno in anno. Oggi invece, con la nuova legge sono cambiate le regole: è entrata in vigore una nuova logica, diversa, quella del calcolo dell’Isee, che comprende non solo i redditi ma tutto lo stato patrimoniale degli inquilini e quindi anche le proprietà, vetture o imbarcazioni, gli immobili, i risparmi nei conti correnti”.

L’Ater di Venezia, in questi anni, ha sempre calcolato i canoni degli alloggi Erp a seconda del reddito, come prevedeva la precedente norma vigente.

“L’Azienda negli anni ha svolto anche delle verifiche a campione – riprende Speranzon – per capire se ancora sussistevano i diritti alle assegnazioni di chi era entrato nelle abitazioni Erp molti anni fa. Solo però grazie ad una verifica totale e puntuale, quella dell’Isee, su tutte le situazioni patrimoniali, si è riusciti a scoprire alcuni casi “eclatanti”. Non vogliamo passi il messaggio di una indiscriminata “caccia alle streghe”, va applicato il buon senso. Per questo ci siamo attivati con la Regione, con cui abbiamo aperto un dialogo costruttivo sugli effetti della nuova legge regionale. Ad esempio, per evidenziare la specificità del contesto del centro storico veneziano nell’importanza di continuare ad applicare, e magari estendere, gli affitti calmierati (Non Erp), e di aprire un confronto sul nuovo limite Isee per tutti gli inquilini degli alloggi Erp. Abbiamo trovato, nell’assessore ai Servizi sociali Manuela Lanzarin, un attento interlocutore disponibile a un confronto”.

“Occorre una logica di buon senso – prosegue Speranzon – nella gestione degli alloggi pubblici: chi ha importanti disponibilità economiche deve lasciare le abitazioni Ater, popolari o ad affitto calmierato, a chi ne ha bisogno. L’obiettivo della Regione attraverso questa legge è togliere l’assegnazione delle case a chi non ne ha più diritto, e lo strumento per farlo è l’Isee, che ci ha permesso e imposto una verifica puntuale su tutte le situazioni, da cui sono emerse delle “distonie”, che in qualche caso si sono rivelate eclatanti”.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Una persona ha commentato

  1. il sig.presidente non tiene conto che qualsiasi operaio che va in pensione percepisce una liquidazione e che quei soldi serviranno per la vicina vecchiaia.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
commercial

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
sponsor

Andamento pandemia: casi in crescita oggi del 50%

Andamento pandemia in piena fase altalenante. Dopo un trend che tutti avevano definito 'di regressione' tornano ad aumentare i numeri oggi. Sono 15.204 i test...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...

Tagli agli stipendi per pandemia, dipendenti Actv sul piede di guerra

Tagli agli stipendi Actv a causa della pandemia. In realtà, non veri e propri 'tagli', bensì voci integrative che non possono più essere assicurate. Si...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Anziana in stato confusionale voleva buttarsi in acqua di notte alle Fondamente Nove

Delicato intervento della Polizia di Stato alle tre di notte tra domenica e lunedì. Il soccorso ha riguardato una anziana signora che sembrava volersi buttare...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.